Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Castelletto, rapinavano e minacciavano ragazzini: condannati

Più informazioni su

Genova. Due condanne e un’assoluzione: questo l’epilogo di una serie di rapine e minacce a danni di adolescenti per cui Ibram Gamal, 20 anni, e Davide Congiu, di 21, dovranno ora scontare rispettivamente tre anni e un anno e otto mesi di carcere. Mentre il terzo imputato, Giovanni De Blasis è stato invece assolto per non avere commesso il fatto.

La dinamica secondo l’accusa era chiara: i due avvicinavano i ragazzini, di età compresa tra i 15 e i 16 anni, alle fermate degli autobus, li minacciavano (in un caso con un coltello) e si facevano consegnare soldi, telefoni cellulari o Ipod. Gamal, in particolare, è accusato di quattro rapine e una ricettazione, mentre Congiu avrebbe preso parte ad un solo colpo. Dalle indagini era emerso invece che De Blasis avrebbe assistito a una rapina, stando in disparte, lontano dalle vittime.