Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Cardinale Bagnasco, appello ai bambini: “Aiutatemi ad avvicinare i vostri genitori”

Genova. Angelo Bagnasco, in occasione di Natale, chiede ai bambini e ai ragazzi della diocesi genovese di aiutarlo ad avvicinare i loro genitori “Per comunicare la bellezza dell’amore di Gesù, che si manifesta nell’attenzione ai poveri e ai bisognosi”.

Nella lettera di Natale ai giovani del catechismo, ai loro genitori ed ai catechisti, il porporato invita a “prendere insieme un impegno per vivere il Natale come cristiani”, ossia “costruire giorno dopo giorno la nostra casa, il nostro cuore, per accogliere Gesù”. E aggiunge: “le pietre per costruirla sono la preghiera e la carità quotidiana che si manifesta nel servizio, nella solidarietà, nel perdono, nell’aiuto vicendevole”. Curata dall’Ufficio catechistico diocesano, la lettera dal titolo ‘Se non ritornete come bambini’ è stata stampata in 25mila copie e verrà distribuita in tutte le parrocchie della diocesi. “Cari bambini e ragazzi, cari genitori e catechisti – scrive il cardinale Bagnasco – il Natale ci manifesta la via dell’amore, costruita da Dio stesso dal cielo verso la terra. Ed è questa via che ci apre la strada della speranza, che ci conduce dalla terra al cielo. Dio si fa uomo, Bambino, perché noi uomini diventassimo come bambini, soprattutto, chi si crede grande, per entrare nel regno dei cieli”.