Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Calcio, A2 femminile: la Sestrese Multedo vince di misura a Chiavari

Chiavari. Si è disputato ieri sera al Comunale di Chiavari il derby ligure di serie A2, recupero della 4° giornata, con le compagini che sono giunte all’appuntamento con stati d’animo differenti. La Sestrese Multedo era “arrabbiata” per la rocambolesca ed immeritata sconfitta patita a Cuneo, che ha fermato la sua sequenza di vittorie consecutive (7 compresa la Coppa Italia) e l’Entella galvanizzata dalla splendida partita con l’Alessandria che ha dato i primi tre punti alla compagine di mister Antonini, utili per risalire posizioni in classifica.

Le padrone di casa mettono in campo una formazione molto prudente, un 4-1-4-1, con Sacco davanti alla difesa in marcatura “a uomo” sulla fantasista Palombini. La Sestrese Multedo, priva delle indisponibili Merler e Gambarotta e con Germani che parte dalla panchina, risponde con un 4-4-1-1, ma sin dall’avvio, pur palesando una evidente supremazia territoriale, non riesce né ad aggirare la munita difesa avversaria, né a dar velocità alle incursioni centrali.

Nei primi venti minuti le uniche note di cronaca si esauriscono al 15° con un cross di Cella da sinistra, sul quale Profumo calcia a lato ed al 17° con un altro cross, ma dalla parte opposta, di Errico, che Coppolino addomestica in area e di destro calcia di poco a lato.

A 21° infortunio a Profumo che riporta una sospetta distorsione al ginocchio e Lombardo fa entrare Cadeddu impostando un 4-4-2 classico. Le ospiti continuano a spingere ed al 28° Rogina calcia a lato sugli sviluppi di un angolo. L’Entella si fa vedere tra il 35° e il 37° per due volte dalle parti di Rogina ma prima Basso, pressata da Bonissone, calcia debolmente e poi lancia troppo profondamente Giuffra in contropiede.

In chiusura di frazione doppia palla goal per la Sestrese: sugli sviluppi dell’ennesimo corner, Sartelli respinge sulla linea per Paggini che ribadisce a rete per l’accorrente Coppolino la quale devia, a Delfino battuta, pochi centimetri a lato dal palo di destra.

La ripresa comincia come è finito il primo tempo: al 1° Errico rientra dalla fascia sinistra e calcia a giro ma Delfino è pronta; al 2° Coppolino recupera palla e lancia in corridoio Paggini che non inquadra da buona posizione. Al 13° le ospiti passano: il pressing sui difensori avversari ha buon esito e Cella libera Coppolino che elude la ritardata salita di Lazzoni per il fuorigioco e fulmina Delfino.

Pur in svantaggio, l’Entella non cambia l’impostazione di gioco e la Sestrese al 16° ed al 18° produce altre due belle azioni, prima con un tiro cross di Cella parato dall’estremo ospite, poi con una bella manovra Palombini – Cadeddu, sul cui cross Delfino anticipa la neo entrata Germani lanciata a rete.

La partita cala di intensità ed allo scadere la Sestrese è ancora pericolosa in due occasioni: al 40° un tiro di Cadeddu non è trattenuto da Delfino che recupera in due tempi su Germani ed al 44° un corner di Palombini è corretto sotto misura da Coppolino e sulla ribattuta di Delfino la stessa Palombini calcia a lato.

L’Entella Chiavari ha giocato con Delfino, Pascale, Sartelli (Serra), Giuffra, Rollero (Chelli), Belloni, Sacco, Alberti (Condidorio), Lazzoni, Basso, Malatesta; a disposizione Strata, Beghè, Repetto, Koman.

La Sestrese Multedo si è schierata con P. Rogina, Ferrini (Rapetti), Cella, Bonissone, G. Rogina, Paggini, Palombini, Errico (Germani), Profumo (Cadeddu), Coppolino, Cagnoni; a disposizione Morin, Picasso, Malavasi.

La classifica aggiornata vede la Sestrese Multedo a un punto dalla vetta:
1° Como 16
2° Atalanta 15
2° Milan 15
2° Sestrese Multedo 15
5° Alessandria 10
6° Fiammamonza 9
7° Tradate Abbiate 7
8° Juventus Torino 4
8° Oristano 4
8° Cuneo San Rocco 4
11° Entella Chiavari 3
11° Olbia 3

Il programma della 7° giornata che si giocherà domenica 5 dicembre:
Tradate Abbiate – Entella Chiavari
Alessandria – Fiammamonza
Juventus Torino – Olbia
Sestrese Multedo – Milan
Oristano – Cuneo San Rocco
Como – Atalanta