Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Alluvione, Bertolaso a Varazze:”Arriveranno altri soldi per la ricostruzione” foto

Varazze (Savona). Questa mattina Guido Bertolaso è tornata in visita a Varazze, la zona maggiormente colpita dalla tremenda alluvione che ha coinvolto diverse aree della Liguria circa un mese fa. Come noto domani arriveranno in Regione i primi 10 milioni di euro per ottemperare allo stato di emergenza. In questo mese si sono susseguite polemiche che sottolineavano quanto questa cifra fosse inadeguata rispetto ai danni che la Regione, e in particolare Varazze nel savonese e Sestri Ponente nel genovese, avevano subito.

Guido Bertolaso, a margine della partecipazione alla messa tenutasi nel Duomo di Varazze e che ha celebrato il 4 novembre, festa nazionale in ricordo della fine della Prima guerra mondiale, ha confermato che i 10 milioni di domani rappresentano solo una prima parte dei finanziamenti che saranno stanziati a favore della Liguria.

“Lo abbiamo sempre detto, direi in tutte le salse, questi sono solo i primi 10 milioni di euro che servono per fronteggiare le prime emergenze – ha dichiarato Bertolaso – adesso da parte del commissario e del Presidente della regione è in corso la stima dei danni, appena sarà terminata il governo e il ministro dell’economia valuteranno in base alla quantificazione, c’è in discussione la finanziaria mi pare sia il treno migliore per discutere dei finanziamenti per la ricostruzione”.

Durante la cerimonia il sindaco di Varazze Giovanni Delfino ha consegnato a Bertolaso un premio proprio per il suo impegno in favore della Protezione Civile. Nel suo discorso Bertolaso ha affermato con forza l’indipendenza della Protezione Civile, e ha ricusato ogni tentativo di attribuirle un colore politico, definendolo come “strumentale”. “Un volontario della Protezione Civile è ovunque ci sia un’emergenza”, ha chiosato.

Domani Bertolaso concluderà il suo lavoro come Capo della Protezione Civile, ha però garantito che ciò non significherà abbandonarla del tutto “Sono sempre stato un volontario, e rimarrò sempre tale”.