Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Al Salone dell’Orientamento due giorni dedicati alla musica

Più informazioni su

Genova. Due giorni dedicati alla musica all’interno del Salone italiano dell’educazione e dell’ orientamento. Dibattiti e iniziative didattiche sul valore della musica e dei diritti dei suoi protagonisti, su iniziativa di SIAE – Società Italiana Autori ed Editori – e AFI – Associazione Fonografici Italiani – in qualità di partner EMCA Italia.

Si parte il 17 novembre alle ore 14.30 con il talk show “Ma che Musica Ragazzi! “per conoscere da vicino il mondo della musica e dei diritti dei suoi protagonisti. Attraverso video clip, presentazioni animate e con la testimonianza diretta di artisti, di autori, di produttori discografici ed esperti del settore, l’evento rappresenta un’occasione per far conoscere ai giovani, in modo semplice e partecipativo, il mondo affascinante della musica, i ruoli e i diritti dei suoi protagonisti e soprattutto per far loro capire come, quanto e perché questi temi riguardino la loro vita e il loro futuro, in qualità di protagonisti e cittadini del mondo digitale.

Saranno presenti Franco Bixio produttore discografico, editore e consigliere AFI, Claudio Formisano Presidente Disma Musica, Filippo Gasparro Direttore Ufficio attività culturali SIAE e Isabella Longo, coordinatrice progetto “Rispettiamo la Creatività”. Saranno proiettati video con interviste ad artisti e showman di fama nazionale e internazionale quali Paolo Belli e i Mattia Bazar, ad Andrea Guerra autore di oltre 70 colonne sonore e a giovani artisti affermati come Matteo Beccucci vincitore dell’edizione 2008 di X Factor, Matteo Branciamore giovane protagonista de “I Cesaroni” e Valerio Scanu vincitore del Festival di Sanremo 2010, che offriranno spunti di riflessione per aprire un dibattito con i giovani presenti che vorranno invitati ad animare il confronto con domande e interventi.

Il programma sarà arricchito dalle testimonianze, dai video e dalle performance live di due giovani brillanti autori e musicisti: Marcello Chiaraluce, compositore e chitarrista che vanta collaborazioni con nomi illustri del rock internazionale come Jethro Tull, Banco del Mutuo Soccorso, Bernardo Lanzetti e tanti altri e Zibba, cantautore emergente ligure ospite dell’edizione 2010 del Premio Tenco che con la band Almalibre si sta affermando come una tra le più interessanti realtà del cantautorato italiano.