Aggredita dal patrigno: fuori pericolo la giovane moldava - Genova 24
Cronaca

Aggredita dal patrigno: fuori pericolo la giovane moldava

violenza

Genova. “L’ho colpita perché non mi lasciava fumare in casa. Quell’appartamento l’ho comprato con fatica facendo un mutuo e da quando quella ragazzina è arrivata in casa per ricongiugersi alla madre mi ha rovinato la vita” ha dichiarato il patrigno della giovane ragazza moldava colpita ieri alla testa con un attrezzo di ferro nel quartiere del Cep.

La ragazza, ricoverata all’ospedale Gaslini, sta meglio e la sua prognosi potrebbe essere sciolta nelle prossime ore.

Più informazioni