Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Vela, Criterium Invernale a Rapallo: Vittorio d’Albertas primeggia tra i Dinghy 12 piedi

Rapallo. Archiviata con un nulla di fatto per mancanza di vento la giornata di sabato, domenica 17 il tempo è stato clemente concedendo 5 nodi di tramontana e mare calmo che hanno consentito di effettuare tre prove molto combattute. La 29° edizione del Criterium Invernale, organizzato dal Circolo Nautico Rapallo, ha visto affrontarsi nelle acque del Tigullio 38 imbarcazioni di sei classi veliche: Dinghy 12 piedi, Fireball, Laser, Laser radiali, Laser 4.7 ed Etchells.

Prime a partire le imbarcazioni a bulbo della classe Etchells che hanno visto trionfare Indigo, Mario Rabbò, Roberto Vezzoli e Simone Vezzoli, del Circolo Nautico Rapallo, con due primi piazzamenti e un secondo posto, davanti a Clarabella, Maurizio Manzoli, Franco Manzoli e Andrea Costa, dello stesso circolo, che si è piazzata terza e seconda nelle prime due prove, prima di aggiudicarsi la terza. Terzo Motomar, Marco Cimarrosti, Antonella Mocerino e Matteo Tirelli.

Nei Laser, trionfo di Enrico Benzi dello Yacht Club Italiano che con tre primi posti ha staccato Roberto Novella del Club Amici Vela e Motore, terzo nella prima prova e secondo nelle altre due. Terzo in classifica Antonio Capizzi della LNI Chiavari Lavagna con una seconda posizione e due terze.

L’equipaggio del Gruppo Velico della LNI Chiavari Lavagna,composto da Fernando Galletti e Enrica Bertini, si è classificato primo fra i Fireball, aggiudicandosi due prove e piazzandosi terzo in un’altra. Secondi Angelo e Davide Tonelli, del Circolo Velico la Spezia, con una prima posizione e piazzandosi secondi nelle altre due. Terzi Massimo Dinale e Paolo Reggio del Club Nautico Bogliasco.

Per i Dinghy 12 piedi, la classe più numerosa con quindici regatanti, primo in classifica Vittorio d’Albertas del Circolo Nautico Lavagna, che con due vittorie e un terzo posto si è piazzato davanti ad Aldo Samele del Circolo Vela Sanmargheritese, un secondo, quarto e sesto piazzamento nelle tre prove disputate, e a Filippo Jannello dello stesso sodalizio, ottavo nella prima prova, terzo nella seconda e secondo nell’ultima.