Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Tenta di strangolare la compagna: condannato a 5 anni e mezzo

Più informazioni su

Genova. Così come richiesto dal Pm Biagio Mazzeo, il trentasettenne Ermanno Condercuri è stato condannato a 5 anni e mezzo di carcere per aver tentato di strangolare la convivente sul pianerottolo di casa nel giugno 2007. Quella notte l’uomo, visibilmente ubriaco, aveva prima picchiato la donna, e poi si era allontanato. Ma al mattino, ancora sotto l’effetto dell’alcool, secondo quanto sostenuto dall’accusa, si era ripresentato a casa e lì, sbattendola sulle scale, avrebbe cercato di strangolarla. Solo l’intervento di un vicino di casa scongiurò il peggio. Al momento i due convivono nuovamente, dopo essersi riappacificati.

A nulla però è valsa la testimonianza della donna: “Quando è uscito dal carcere ci siamo rivisti e riavvicinati e ora viviamo insieme in un’altra regione. Non beve più, lavora, è tranquillo e più responsabile”, nè la richiesta del suo legale di derubricare il reato in lesioni volontarie, data la rinnovata unione dei due e un parziale risarcimento da parte dell’uomo. Condercuri dovrà scontare tutta la pena.