Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

San Gottardo, Merlo: “Portualità genovese al centro delle infrastrutture europee”

Genova. Conto alla rovescia per l’apertura del San Gottardo: per l’occasione la Confederazione Svizzera ha organizzato il convegno “La politica dei trasporti nel contesto europeo”, a cui ha partecipato in qualità di presidente dell’autorità portuale genovese anche Luigi Merlo. “Nel Documento sulle Infrastrutture legato alla Finanziaria – ha detto Merlo- si dice che i porti italiani movimentano tra i quattro milioni e i cinque milioni di contenitori escluso il transhipment. Voglio ribadire che quasi la metà vengono movimentati a Genova e più di tre milioni nei soli porti liguri.

Grazie ad un investimento di 800 milioni di euro, la capacità del porto di Genova nel 2015-2016 sarà più che raddoppiata. Ciò avverrà in concomitanza con la conclusione del Gottardo e nell’ambito del disegno che speriamo si definirà con il Corridoio 24 e, per quanto ci riguarda, con il Terzo Valico dei Giovi. Genova, porto naturale dell’Europa e della Svizzera – ha aggiunto Merlo – offrirà oltre alla aumentata capacità ed all’ottimizzazione dei servizi anche un affaccio privilegiato sul Mediterraneo ed in particolare sul Nord Africa, foriero di nuovi traffici sia in termini di merci che di passeggeri”.