Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sampierdarena: arrestati i responsabili della rapina alla gioielleria

Più informazioni su

Genova (Sampierdarena). A seguito di un’operazione molto delicata e condotta con estrema efficacia, gli agenti della squadra mobile hanno arrestato i due responsabili ed il basista della rapina avvenuta ieri mattina nella gioielleria Degola di via Carlo Rolando a Sampierdarena.

Il basista, Riccardo Forte, di origini napoletane, era solito reclutare giovani per colpire grossi soggetti, soprattutto gioiellerie e banche. In questo caso aveva messo in campo un genovese e un marocchino genovese da sempre. Gli agenti della squadra mobile di Genova erano sulle tracce dei tre già da qualche giorno, ed erano riusciti a sventare tre rapine a Sampierdarena, Rivarolo e Certosa.

Ieri mattina il colpo in via Rolando, a cui ha fatto seguito la fuga su un ciclomotore e il successivo intervento repressivo, con armi in pugno, degli agenti nell’appartamento di Riccardo Forte, dove i tre rapinatori si erano nascosti per spartirsi il bottino.

A seguito di questa operazione le forze dell’ordine hanno recuperato gioielli per un valore di 30 mila euro (bottino della rapina di ieri), e una pistola beretta calibro nove, utilizzata durante le fasi del furto di ieri per minacciare il titolare della gioielleria.

I tre uomini sono stati tratti in arresto e si trovano già nel carcere di Marassi.