Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sampdoria-Fiorentina, 2 gol in due minuti: Cassano fa volare la Samp

Genova. Una partita ricca di emozioni quella di oggi a Marassi, con una Sampdoria in svantaggio già dal sesto minuto del primo tempo, per il gol viola di Marchionni che ha colpito a freddo i blucerchiati. Ma Cassano e compagni non si sono persi d’animo e dopo alcuni tentativi sprecati, è arrivato il gol del pareggio: calcio di punizione di Ziegler, gran sinistro da 30 metri che buca la rete alle spalle del portiere giallorosso Frey. E’ passato appena un minuto e al 37′ Fantantonio ribalta il risultato: è il 2 a 1 finale. La Sampdoria vince e guadagna tre punti preziosi in classifica.

Quanto al Ferraris, solo pochi giorni fa teatro di guerriglia ad opera degli ultras serbi e del loro capo Ivan Bogdanov, oggi per la prima partita post Italia-Serbia appariva rafforzato. In occasione di Sampdoria-Fiorentina, la sorveglianza è stata aumentata, ma a volare sugli spalti, questa volta, sono stati i tradizionali sfottò agli avversari viola e un ricordo commosso per la scomparsa, 17 anni fa, di Paolo Mantovani, indimenticato patron della Sampdoria negli anni d’oro.

Unica nota: lo striscione apparso in gradinata nord tra il primo e secondo tempo. “Ministro Maroni, abbiamo in ‘serbo’ una sorpresa per te”, hanno scritto i tifosi riferendosi ai disordini di martedì scorso. Lo striscione è stato ritirato dalla Digos.