Rugby, serie A1: la Pro Recco centra la sua prima vittoria - Genova 24
Sport

Rugby, serie A1: la Pro Recco centra la sua prima vittoria

rugby

Recco. In un pomeriggio grigio ma senza pioggia durante la partita, la Pro Recco Rugby ha vinto la sua prima partita in A1: l’Udine è uscito dall’Androne sconfitto 28 a 16.

I ragazzi allenati da Ferrari hanno giocato in modo praticamente perfetto quasi tutta la prima frazione, chiusa sul parziale di 21 – 8, con mete biancocelesti di Castillo e di Sandri, autore anche di un pregevole drop. Sul finale del primo tempo e per parte del secondo, il ritmo dei padroni di casa è sceso e i friulani ne hanno approfittato per accorciare le distanze e portarsi temporaneamente su un pericoloso 21 – 16.

La meta su rolling maul concretizzata da Tonini e trasformata da Ansaldi ha spazzato via tutti i brutti pensieri e fissato il punteggio sul 28 – 16 finale. Prima del fischio finale c’è stato anche il tempo per una meta degli ospiti viziata da un fallo precedente e dunque non convalidata. Dopo, solo esultanza per gli Squali e i loro tifosi che hanno sfidato il cielo grigio.

La Pro Recco aveva assolutamente bisogno di vincere questa partita e di acquistare sicurezza: il gioco espresso è stato efficace e, nonostante qualche inevitabile sbavatura, i biancocelesti hanno avuto ragione di un avversario giovane e in crescita.
“La partita di oggi – sottolinea coach Ferrari -, giocata contro un avversario che naviga nelle nostre stesse posizioni di classifica, ci ha fatto ben capire quanto sarà duro fino in fondo questo campionato per noi e che dovremo giocare tutte le partite al meglio per poter rimanere in questa categoria”.

Il tabellino:
Med Italia Pro Recco – St Udine 28 – 16 (p.t. 21 – 8)
Med Italia Pro Recco: Sandri, Tonini, Zanzotto (s.t. 8° Becerra), Bisso, Besio, Ansaldi, Castillo, Salsi, Lopez, Giorgi, Metaliaj (s.t. 19° Vallarino), Bonfrate, Di Vito (p.t. 40° Borboni), Noto, Casareto (s.t. 30° Sciacchitano). A disposizione: Galli, Cipriani, Esposito, Del Ry.
St Udine: Bombonati (s.t. 13° Picogna), Conti (s.t. 35° Rea), Endrizzi, McKeever (s.t. 25° Lo Schiavo), Munaro, Danil, Merlo, Vigna (s.t. 24° Du Plessis), Sala, Folla, Giacomini, Scaviolo, Girelli (s.t. 35° Spangaro), Marchetto, Copetti (s.t. 35° Mazzini). A disposizione: De Paoli, Giannangeli.
Arbitro: Bonacci (Roma).

Le marcature. Primo tempo: 3° meta Castillo (5 – 0), 9° cp Ansaldi (8 – 0), 12° cp Ansaldi (11 – 0), 17° drop Sandri (14 – 0), 30° cp Danil (14 – 3), 33° meta Conti (14 – 8), 37° meta Sandri, tr Ansaldi (21 – 8). Secondo tempo: 1° meta Giacomini (21 – 13), 29° cp Danil (21 – 16), 34° meta Tonini, tr Ansaldi (28 – 16).
Cartellini gialli: 28° Lopez, 40° Noto, 43° Mazzini.

I risultati della 4° giornata:
Cammi Calvisano – San Gregorio Catania 41 – 9 (5 – 0)
M-Three Orved San Donà – Amatori Milano 39 – 21 (5 – 0)
Med Italia Pro Recco – St Udine 28 – 16 (4 – 0)
Fiamme Oro Roma – Rugby Banco di Brescia 67 – 12 (5 – 0)
Franklin&Marshall Cus Verona – Consiel Firenze 27 – 17 (5 – 0)
Livorno Rugby – Zhermack Badia 23 – 10 (4 – 0)

La classifica della serie A1 girone A:
1° Cammi Calvisano 18
2° Fiamme Oro Roma 17
2° Franklin&Marshall Cus Verona 17
4° San Gregorio Catania 15
5° M-Three Orved San Donà 12
6° Rugby Banco di Brescia 10
6° Consiel Firenze 10
8° Med Italia Pro Recco 5
9° Amatori Milano 4
10° St Udine 1
11° Livorno Rugby 0
12° Zhermack Badia -4

Gli incontri della 5° giornata, in programma domenica 31 ottobre:
San Gregorio Catania – Franklin&Marshall Cus Verona
Amatori Milano – Livorno Rugby
St Udine – Rugby Banco di Brescia
Zhermack Badia – Fiamme Oro Roma
Consiel Firenze – Med Italia Pro Recco
Cammi Calvisano – M-Three Orved San Donà