Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Rugby, serie A1: la Pro Recco centra la sua prima vittoria

Recco. In un pomeriggio grigio ma senza pioggia durante la partita, la Pro Recco Rugby ha vinto la sua prima partita in A1: l’Udine è uscito dall’Androne sconfitto 28 a 16.

I ragazzi allenati da Ferrari hanno giocato in modo praticamente perfetto quasi tutta la prima frazione, chiusa sul parziale di 21 – 8, con mete biancocelesti di Castillo e di Sandri, autore anche di un pregevole drop. Sul finale del primo tempo e per parte del secondo, il ritmo dei padroni di casa è sceso e i friulani ne hanno approfittato per accorciare le distanze e portarsi temporaneamente su un pericoloso 21 – 16.

La meta su rolling maul concretizzata da Tonini e trasformata da Ansaldi ha spazzato via tutti i brutti pensieri e fissato il punteggio sul 28 – 16 finale. Prima del fischio finale c’è stato anche il tempo per una meta degli ospiti viziata da un fallo precedente e dunque non convalidata. Dopo, solo esultanza per gli Squali e i loro tifosi che hanno sfidato il cielo grigio.

La Pro Recco aveva assolutamente bisogno di vincere questa partita e di acquistare sicurezza: il gioco espresso è stato efficace e, nonostante qualche inevitabile sbavatura, i biancocelesti hanno avuto ragione di un avversario giovane e in crescita.
“La partita di oggi – sottolinea coach Ferrari -, giocata contro un avversario che naviga nelle nostre stesse posizioni di classifica, ci ha fatto ben capire quanto sarà duro fino in fondo questo campionato per noi e che dovremo giocare tutte le partite al meglio per poter rimanere in questa categoria”.

Il tabellino:
Med Italia Pro Recco – St Udine 28 – 16 (p.t. 21 – 8)
Med Italia Pro Recco: Sandri, Tonini, Zanzotto (s.t. 8° Becerra), Bisso, Besio, Ansaldi, Castillo, Salsi, Lopez, Giorgi, Metaliaj (s.t. 19° Vallarino), Bonfrate, Di Vito (p.t. 40° Borboni), Noto, Casareto (s.t. 30° Sciacchitano). A disposizione: Galli, Cipriani, Esposito, Del Ry.
St Udine: Bombonati (s.t. 13° Picogna), Conti (s.t. 35° Rea), Endrizzi, McKeever (s.t. 25° Lo Schiavo), Munaro, Danil, Merlo, Vigna (s.t. 24° Du Plessis), Sala, Folla, Giacomini, Scaviolo, Girelli (s.t. 35° Spangaro), Marchetto, Copetti (s.t. 35° Mazzini). A disposizione: De Paoli, Giannangeli.
Arbitro: Bonacci (Roma).

Le marcature. Primo tempo: 3° meta Castillo (5 – 0), 9° cp Ansaldi (8 – 0), 12° cp Ansaldi (11 – 0), 17° drop Sandri (14 – 0), 30° cp Danil (14 – 3), 33° meta Conti (14 – 8), 37° meta Sandri, tr Ansaldi (21 – 8). Secondo tempo: 1° meta Giacomini (21 – 13), 29° cp Danil (21 – 16), 34° meta Tonini, tr Ansaldi (28 – 16).
Cartellini gialli: 28° Lopez, 40° Noto, 43° Mazzini.

I risultati della 4° giornata:
Cammi Calvisano – San Gregorio Catania 41 – 9 (5 – 0)
M-Three Orved San Donà – Amatori Milano 39 – 21 (5 – 0)
Med Italia Pro Recco – St Udine 28 – 16 (4 – 0)
Fiamme Oro Roma – Rugby Banco di Brescia 67 – 12 (5 – 0)
Franklin&Marshall Cus Verona – Consiel Firenze 27 – 17 (5 – 0)
Livorno Rugby – Zhermack Badia 23 – 10 (4 – 0)

La classifica della serie A1 girone A:
1° Cammi Calvisano 18
2° Fiamme Oro Roma 17
2° Franklin&Marshall Cus Verona 17
4° San Gregorio Catania 15
5° M-Three Orved San Donà 12
6° Rugby Banco di Brescia 10
6° Consiel Firenze 10
8° Med Italia Pro Recco 5
9° Amatori Milano 4
10° St Udine 1
11° Livorno Rugby 0
12° Zhermack Badia -4

Gli incontri della 5° giornata, in programma domenica 31 ottobre:
San Gregorio Catania – Franklin&Marshall Cus Verona
Amatori Milano – Livorno Rugby
St Udine – Rugby Banco di Brescia
Zhermack Badia – Fiamme Oro Roma
Consiel Firenze – Med Italia Pro Recco
Cammi Calvisano – M-Three Orved San Donà