Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Ricercatori genovesi ai primi posti, Montaldo: “Tutti gli sforzi possibili per sostenerli”

Regione. “Esprimo viva soddisfazione apprendendo che ai vertici dell’indice Hirsch, rigoroso metodo di classificazione della qualità delle pubblicazioni scientifiche dei ricercatori, vi sono molti ricercatori liguri. Tutto ciò è frutto innanzitutto delle loro capacità, ma anche di un sistema sanitario e di un ambiente locale in cui la ricerca ha sempre avuto un ruolo primario”. Lo ha detto l’assessore alla salute della Regione Liguria, Claudio Montaldo, commentando i risultati che vedono ricercatori del Gaslini e dell’Università di Genova, ai primi posti tra gli scienziati italiani nel mondo.

“La ricerca – ha detto Montaldo – soprattutto quella coniugata alla cura dei pazienti, è uno degli obiettivi che consideriamo da sempre prioritari nella sanità ligure. Per questo, pur nelle ristrettezze di bilancio, facciamo ogni sforzo per sostenere tutte le strutture ove essa si sviluppa: ospedali, università, ed in particolare il Gaslini e l’Ist, i due Istituti di ricerca clinica a carattere scientifico.
Ai ricercatori – ha concluso l’assessore alla salute – va il ringraziamento per il lavoro quotidiano, per come illustrano Genova e la Liguria nel mondo e, certo di rappresentare il pensiero della comunità ligure, i più sentiti auguri di futuri successi. La sanità ligure ancora una volta dimostra con i fatti di essere una sanità fatta da professionisti eccellenti e nella grandissima maggioranza dei casi di offrire servizi di grande qualità”.