Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Regione, influenza: dal 2 novembre la campagna di vaccinazione

Regione. Prenderà il via martedì prossimo la campagna regionale di vaccinazione per la prevenzione dell’influenza stagionale, detta “Australiana”. Il vaccino di quest’anno è efficace anche contro il ceppo del virus pandemico A/H1N1, considerato ora un virus epidemico stagionale.

La vaccinazione antinfluenzale è gratuita e a totale carico del servizio sanitario nazionale per le categorie considerate a rischio: anziani al di sopra dei 64 anni; bambini di età superiore ai 6 mesi, ragazzi, adulti, fino a 65 anni affetti da malattie croniche a carico dell’apparato respiratorio (inclusa la malattia asmatica, displasia polmonare, fibrosi cistica e broncopatia cronica ostruttiva), malattie dell’apparato cardiocircolatorio comprese le cardiopatie congenite e acquisite, diabete mellito e altre malattie metaboliche (inclusi gli obesi e altre patologie concomitanti), malattie renali con insufficienza renale, malattie degli organi emopoietici ed emoglobinopatie, tumori, malattie congenite o acquisite che comportino una bassa produzione di anticorpi (inclusa infezione da HIV), malattie infiammatorie croniche e sindromi da malassorbimento intestinale, patologie per le quali sono programmati importanti interventi chirurgici, patologie associate ad un aumentato rischio di aspirazione delle secrezioni respiratorie (malattie neuromuscolari).

Sono considerati a rischio anche i bambini o adolescenti in trattamento con acido acetilsalicilico, a rischio di sindrome di Reye in caso di infezione influenzale; le donne che all’inizio della stagione epidemica si trovano nel secondo e terzo trimestre di gravidanza; gli individui di qualunque età ricoverati presso strutture per lungodegenti; i medici e personale sanitario di assistenza; familiari a contatto con soggetti ad alto rischio; soggetti addetti a servizi pubblici di primario interesse collettivo e categorie di lavoratori; personale che, per motivi di lavoro, è a contatto con animali che potrebbero costituire fonti di infezione da virus influenzale.

Come da prassi ormai consolidata, sarà possibile ricevere la vaccinazione principalmente presso gli ambulatori dei medici di medicina generale che aderiscono alla campagna antinfluenzale, secondo orari e modalità da concordarsi direttamente con i medici interessati o presso gli ambulatori di igiene e sanità pubblica delle aziende sanitarie telefonando ai seguenti recapiti: Asl 1 Imperiese tel 0183/536656, Asl 2 Savonese tel. 019/8405907, Asl 3 genovese tel. 010/3447973, Asl 4 Chiavarese tel. 0185/329042 e Asl 5 spezzina tel. 0187/534544.