Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Regione, Della Bianca: “crepe nella maggioranza, conflitto d’interessi per Paita”

Regione. Dopo aver invocato l’audizione urgente del Presidente Burlando in commissione Territorio e ambiente sulla Gronda, oggi la consigliera regionale Pdl, Raffaella Della Bianca, chiede a Burlando di dare delucidazioni sulle dimissioni di Chiesa in una seduta straordinaria del Consiglio.
“E’ incredibile – dice Della Bianca – a cinque mesi dal nuovo mandato emergono già le prime crepe all’interno della maggioranza su temi necessari e indispensabili per lo sviluppo e la sopravvivenza di tutta la regione, come quello delle infrastrutture. Ancora, di fatto, non si conosce la reale posizione della Regione sull’iter procedurale di questa fondamentale opera. E’ un progetto che Genova, con una rete autostradale che negli ultimi 30-40 anni non ha subito alcun intervento migliorativo, aspetta da una vita, e che non è più procrastinabile. Credo sia indispensabile, anche alla luce delle ultime dichiarazioni dell’amministratore delegato di autostrade per l’Italia – ha aggiunto Della Bianca – ma non solo, anche per dovere di coerenza con quanto manifestato nel suo discorso di insediamento, che Burlando riferisca a tutto il Consiglio sullo stato di avanzamento del progetto”. Secondo la consigliera è inoltre “inaccettabile la decisione di nominare la consigliera Paita come nuovo assessore regionale alle infrastrutture. Esistono delle ragioni quantomeno di opportunità che andrebbero affrontate, essendo la consigliera moglie del presidente dell’Autorità portuale di Genova, Luigi Merlo. Politicamente vorrei ricordare che la sinistra non manca mai di rimarcare il conflitto di interessi del presidente del Consiglio, ma in questo Paese più persone, anche nel Pd, sono interessate dallo stesso problema”