Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Liguria: la prima casa si cerca online, ma non a Genova

Più informazioni su

Liguria. Per trovare casa occorrono mediamente 6-7 mesi, molto tempo e tanta pazienza. Per questo motivo il web diventa uno strumento sempre più utilizzato nel mondo immobiliare (+32% rispetto al 2009) e, ogni mese, quasi 100.000 liguri se ne servono per comprare o affittare casa.

Ad affermarlo è uno studio condotto da Immobiliare.it, sito leader del settore, che ha stabilito che in Liguria sono soprattutto i savonesi a ricercare casa online (oltre il 9% della popolazione ogni mese), seguiti dagli imperiesi (8,41%) e dagli spezzini (6,71%), mentre i genovesi, ultimi in classifica, sembrano preferire i metodi più tradizionali. Chi cerca casa online visita virtualmente almeno 500 immobili riuscendo ad operare una scrematura che gli consente di recarsi di persona solo in 9 immobili contro i circa 27 necessari per trovare quello perfetto per vie “tradizionali”.

Secondo Carlo Giordano, Amministratore Delegato di Gruppo Immobiliare.it, “grazie alla ricchezza di informazioni, i portali immobiliari sono un aiuto concreto per chi cerca casa. Nulla è più frustrante di aver preso un permesso di lavoro e corso nel traffico cittadino per vedere un appartamento che già dal primo sguardo sappiamo non fa per noi. Cercare casa sul web permette di avere a disposizione un’enorme quantità di immobili visitabili e giudicabili in qualunque momento della giornata e con pochissimo sforzo”.

L’analisi di Immobiliare.it ha tracciato anche un quadro preciso dei momenti in cui si cerca casa online; stando a quanto rilevato, i liguri prediligono visitare le pagine degli annunci online durante gli orari di ufficio e soprattutto pomeriggio, tra le 14.30 e le 18.30 (con il 34% dei contatti, dato che supera anche la media nazionale) o la mattina tra le 9.30 e le 12.30, il giorno di maggior contatto è il lunedì, quando vengono registrati il 20% dei contatti.

La Liguria conferma in pieno i dati nazionali per quel che riguarda le differenze tra uomini e donne nella ricerca della casa online: Il 56% di chi visita i portali immobiliari in Liguria, sempre secondo i dati di Immobiliare.it è donna. Cercare casa è un lavoro faticoso, per questo motivo quando si è in vacanza si ferma anche la ricerca della casa e i momenti di minor traffico per l’immobiliare online sono agosto e la seconda metà di dicembre, subito bilanciati dai periodi di picco assoluto: settembre e gennaio.