Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Privacy, il Garante contro Street View: “Informare i cittadini quando passano le Google cars”

Più informazioni su

Regione. Tempi duri per Google in Italia. Il Garante per la Privacy, dopo numerose segnalazioni, ha stabilito che d’ora in poi i cittadini debbano essere informati dettagliatamente e tempestivamente quando le Google cars passeranno in città per fotografare vie, luoghi e persone e pubblicarli tramite il servizio Street View. In questo modo i cittadini secondo il Garante, potranno scegliere liberamente se farsi immortalare o evitare i luoghi ripresi dalle Google cars.

Prima in Europa, l’Italia tramite il provvedimento ha previsto anche un sistema di regole da rispettaRE, pena sanzioni fino a 180 mila euro: la società di Mountain View dovrà pubblicare sul proprio sito web, tre giorni prima che inizino le riprese, le località visitate dalle vetture di Street View, e per le grandi città sarà necessario indicare i quartieri in cui circoleranno le vetture. Le Google cars dovranno poi avere segni riconoscibili, come cartelli o adesivi ben visibili. Inoltre Google dovrà pubblicare l’avviso su almeno due quotidiani locali e trasmettere via radio locale in ogni regione visitata. Alla società californiana à stato anche imposto di nominare un proprio rappresentante sul territorio italiano al quale possano rivolgersi i cittadini per la tutela dei loro diritti.