Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Pdl: l’assemblea a Genova inizia con un saluto fraterno a Scajola

Genova. “Un saluto fraterno a Claudio Scajola” da parte del coordinatore metropolitano vicario del Pdl Roberto Cassinelli. Così si è aperta ieri pomeriggio l’assemblea cittadina degli iscritti e simpatizzanti del Popolo della Libertà. Quattrocento gli iscritti e i simpatizzanti che vi hanno partecipato, una trentina gli interventi del pubblico.

Hanno partecipato il coordinatore regionale del Pdl Michele Scandroglio, il coordinatore vicario cittadino Roberto Cassinelli, il senatore Enrico Musso, l’onorevole Sandro Biasotti, il capogruppo del Pdl in Regione Matteo Rosso e altri eletti nelle fila del Popolo della Libertà.

“In vista delle elezioni amministrative 2012- ha proseguito Cassinelli – partiamo dalla base, consultandola per costruire un nuovo progetto di città”. Partono gli interventi del pubblico: tante le critiche al modo di governare del centrosinistra a Genova e in Liguria, e inviti a una maggiore unità dellle forze del centrodestra.
“Sono finite Forza Italia e Alleanza Nazionale – ha ribadito Cassinelli – ora c’è la nuova casa dei moderati italiani, il Pdl di Berlusconi”.

Entrambi i coordinatori del partito, Cassinelli e Scandroglio, hanno infine sottolineato come “Enrico Musso resti il candidato sindaco del Pdl a Genova”. Ma il senatore Musso ha replicato “di essersi ritirato dalla candidatura a causa delle critiche pervenutegli dall’interno del partito”.