Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Passeggiata pro Scajola, Basso: “Un fatto rocambolesco, il paese è alla rovescia”

Liguria. In riguardo alla manifestazione tenutasi ad Imperia a favore di Claudio Scajola dalla sede regionale del Partito Democratico Lorenzo Basso, segretario regionale, e Giovanni Lunardon, vicesegretario, dichiarano: “Di fronte all’indagine che ha coinvolto l’ex ministro del PDL Claudio Scajola non possiamo che rimetterci al libero corso della giustizia, attendendo i risultati delle indagini”.

“Non possiamo però non rilevare la situazione rocambolesca, sintomo di un paese alla rovescia, per cui questa mattina il PDL organizza una manifestazione a favore di chi è sottoposto ad una legittima indagine della magistratura (quasi nostalgico delle grida di manzoniana memoria), mentre sul banco degli imputati finiscono i consiglieri del PD Verda e Zagarella che (rei di non imitare l’oste della Luna Piena) con i loro atti e con coraggio hanno fatto il loro dovere chiedendo il rispetto delle regole e della trasparenza. A loro vogliamo esprimere la nostra vicinanza e solidarietà, sapendo che non hanno agito per ostacolare la realizzazione del porto ma per tutelare gli interessi pubblici del comune di Imperia e dei suoi cittadini in questa, per molti versi, oscura vicenda”.

“Non vogliamo sostituirci al lavoro dei magistrati e siamo quindi garantisti anche per lo stesso Scajola ma per noi il rigore e il rispetto dell’ interesse pubblico vengono prima di ogni altra cosa. Per questo tra l’omaggio feudale al signore di Imperia, reso per altro da figure che dovrebbero avere ben altro senso delle istituzioni per il ruolo che ricoprono, e la solidarietà a chi si batte per chiedere chiarezza e trasparenza, speriamo che, come noi, tutti scelgano senza dubbio quest’ultima. Comunque sia al di la dell’indagine forse davvero è venuto il momento di voltare pagina. Ad Imperia come nel Paese.”