Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Pallavolo, la Carige Genova sbatte contro l’ostacolo Santa Croce

Genova. Alla Carige Genova non è riuscito il colpaccio. La squadra allenata da Horacio Del Federico si è arresa a Santa Croce sull’Arno, compagine che, alla luce dei risultati di questo avvio di campionato, pare la principale candidata al salto in A1.

Nel palasport di Lago Figoi i genovesi hanno ceduto ai rivali in 3 set, con parziali nemmeno troppo pesanti. Solamente il primo set è stato a senso unico, vinto dai toscani 25 a 17. Nei due set successivi la Carige è rimasta sempre in scia alla squadra guidata da Gianlorenzo Blengini, senza però riuscire nel sorpasso.

Di fatto, però, la partita non ha regalato grosse emozioni. I tre parziali, infatti, hanno avuto andamento pressoché identico. Fondamentali si sono rivelati i primi punti. Si può sottolineare che gli ospiti sono andati al primo tie-break tecnico sempre in vantaggio: 8 – 5 nel primo set, 8 – 6 nel secondo, 8 – 4 nel terzo. Un vantaggio che hanno sempre mantenuto, senza mai dare l’impressione di cedere. Solamente l’ultimo set ha regalato qualche brivido in più, con il tentativo della Carige di far suo il rush finale, subito respinto dalla capolista.

Del Federico le ha provate tutte, dando spazio a undici dei dodici uomini a referto, ma non c’è stato verso di far girare l’inerzia dell’incontro.

Ogurcak ha messo a terra 12 palloni, Paoletti ha realizzato 11 punti. A completare lo score dei genovesi, Pecorari con 7 punti, Di Franco 6, Manassero 4, Mercorio 3, Nuti e Antonov 1. Oltre al libero Zappaterra, hanno trovato spazio brevemente anche Donati e Groppi. A referto anche Boroni, non impiegato.

A trascinare gli ospiti gli attacchi micidiali di Jan Willem Snippe e Vincenzo Tamburo, le ricezioni di Sergio Noda Blanco e Federico Tosi, i muri di Paolo Emilio Baldaccini.

I risultati della 3° giornata, nella quale le vittorie esterne sono state ben 5 su 8 partite giocate:
CheBanca! Milano – Sir Safety Perugia 3 – 1 (25/15 25/16 23/25 25/21)
Pallavolo Pineto – Pallavolo Padova 3 – 1 (25/14 19/25 25/20 25/23)
Energy Resources Carilo Loreto – Globo Banca Popolare Frusinate Sora 0 – 3 (21/25 19/25 23/25)
Carige Genova – Ngm Mobile Santa Croce 0 – 3 (17/25 21/25 23/25)
Geotec Isernia – Canadiens Mantova 2 – 3 (22/25 25/20 25/17 21/25 5/15)
Volley Segrate – Marcegaglia Cmc Ravenna 1 – 3 (18/25 17/25 25/23 17/25)
Club Italia A.M. Roma – Gherardi Città di Castello 0 – 3 (23/25 28/30 19/25)
Edilesse Conad Reggio Emilia – Eurogroup Gela 3 – 2 (22/25 25/22 25/21 19/25 17/15)

La classifica vede la Carige a metà, appaia alla Eurogroup Gela:
1° Ngm Mobile Santa Croce 9
2° Gherardi Città di Castello 7
3° Marcegaglia Cmc Ravenna 7
4° Pallavolo Padova 6
5° Canadiens Mantova 6
6° Globo Banca Popolare Frusinate Sora 6
7° CheBanca! Milano 6
8° Carige Genova 5
9° Eurogroup Gela 5
10° Sir Safety Perugia 4
11° Geotec Isernia 3
12° Pallavolo Pineto 3
13° Edilesse Conad Reggio Emilia 2
14° Energy Resources Carilo Loreto 2
15° Volley Segrate 1
16° Club Italia A.M. Roma 0

Domenica 7 novembre alle ore 18,00 si giocherà la 4° giornata con i seguenti incontri:
Eurogroup Gela – Sir Safety Perugia
Gherardi Città di Castello – Marcegaglia Cmc Ravenna
Volley Segrate – Club Italia A.M. Roma
Geotec Isernia – Ngm Mobile Santa Croce
Pallavolo Pineto – Globo Banca Popolare Frusinate Sora
Pallavolo Padova – Carige Genova (ore 11,30)
Canadiens Mantova – Edilesse Conad Reggio Emilia (mercoledì 10 ore 20,30)
CheBanca! Milano – Energy Resources Carilo Loreto