Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Pallanuoto, A1 femminile: esordio felice solamente per il Rapallo

Camogli. Esordio positivo per il Rapallo che si aggiudica l’incontro con il Bologna con 8 reti di scarto. Niente da fare invece per Sportiva Nervi e Bogliasco, battute rispettivamente da Imperia e Plebiscito, compagini destinate ad un torneo nella metà alta della classifica.

A Camogli la squadra allenata da Sinatra si porta subito sul 2 a 0 con Bianconi e Frassinetti, ma le emiliane reagiscono e con un parziale di 0 a 3 terminano il primo tempo in vantaggio di una rete. Dopo un primo tempo un po’ in sordina il Rapallo, con una tripletta dell’azzurra Bianconi e della compagna Cotti, domina la seconda frazione.

Il terzo parziale è in parità, con le reti di Tortora e Dal Fiume per il Bologna e Frassinetti e Criscuolo per il Rapallo. Nell’ultimo quarto di gioco le gialloblu mettono al sicuro il risultato con doppietta di Abbate e rete finale di Frassinetti.

“Ma c’è ancora da lavorare – dichiara mister Sinatra a fine gara -, dobbiamo ancora giocare tanto assieme per assimilare al meglio gli schemi e così amalgamarci sempre di più”.

Il tabellino:
Rapallo Nuoto – Rari Nantes Bologna 13 – 5
(Parziali: 2 – 3, 4 – 0, 2 – 2, 4 – 0)
Rapallo Nuoto: Gigli, Abbate 2, Frassinetti 3, Cotti 2, Queirolo, Cordaro, D’Amico, Criscuolo 1, De Benigno, Gyore, Bianconi 5, Maggi. All. Sinatra.
Rari Nantes Bologna: Agosta, Lenzi, Raimondo, Mina, Settonce 1, Tortora 2, Stortoni, Dal Fiume 1, Calabrese, Manzoni 1, Rendo, Gambardella, Toth. All. Posterivo.
Arbitro: Massimo Savarese (Savona).
Superiorità numeriche: Rapallo Nuoto 6/11, Rari Nantes Bologna 3/10.

Ad Albaro il Nervi ha tenuto testa all’Imperia che ha trovato l’allungo decisivo solamente nell’ultimo parziale. In parità la prima frazione con 3 reti per parte, poi le ospiti sono andate avanti fino al 4 – 6 di metà gara. Le arancioblu hanno fatto loro il terzo periodo, vinto 2 – 1, ma nel quarto le ragazze guidate da Capanna hanno piazzato il break decisivo per il 7 – 10 finale.

Il Nervi è rimasto in corsa quasi fino al termine grazie alle reti di Kisteleki, ben 5 nonostante un rigore fallito, mentre Vivaldi e Parma hanno segnato un goal ciascuna. Da segnalare uno stillicidio di falli: nel terzo tempo sono uscite per raggiunto limite le genovesi Passalacqua e Vettorello, imitate nel quarto dalla compagna Parma e dalle imperiesi Gloria Gorlero e Pomeri.

Troppo forte il Plebiscito per le ragazze del Bogliasco. Le padovane si sono imposte per 20 a 4 con tutti i parziali, ovviamente, a loro favore: 5 – 0, 4 – 1, 5 – 2, 6 – 1. La porta di Falconi, che nel primo tempo ha parato un rigore a Lascialandà, è stata oggetto di un tiro al bersaglio. Per le bogliaschine doppiette di Canepa e Millo.

I risultati del 1° turno, nel quale ci sono state 3 vittorie casalinghe e altrettante esterne:
WP Messina – Fiorentina WP 5 – 14
Sportiva Nervi – Rari Nantes Imperia 7 – 10
Plebiscito Padova – Rari Nantes Bogliasco 20 – 4
Mestrina Nuoto – Orizzonte Catania 6 – 20
Rapallo Nuoto – Rari Nantes Bologna 13 – 5
CC Ortigia – Athlon Palermo 8 – 3

La prima classifica della stagione:
1° Orizzonte Catania 3
1° Fiorentina WP 3
1° Rari Nantes Imperia 3
1° Plebiscito Padova 3
1° Rapallo Nuoto 3
1° CC Ortigia 3
7° Athlon Palermo 0
7° Rari Nantes Bologna 0
7° Rari Nantes Bogliasco 0
7° Sportiva Nervi 0
7° WP Messina 0
7° Mestrina Nuoto 0

Sabato 23 ottobre è in programma la 2° giornata con i seguenti incontri:
Orizzonte Catania – WP Messina
Athlon Palermo – Plebiscito Padova
Rari Nantes Bologna – CC Ortigia
Rari Nantes Imperia – Rapallo Nuoto
Fiorentina WP – Sportiva Nervi
Rari Nantes Bogliasco – Mestrina Nuoto