Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Nazionale: verso un’Italia rossoblucerchiata

Genova (Marassi). Nell’incontro di domani sera che vedrà la nazionale italiana impegnata contro la Serbia allo stadio Luigi Ferraris di Genova, potrebbero essere impiegati tutti i giocatori rossoblucerchiati convocati dal commissario tecnico Prandelli.

Dopo la prova convincente a Belfast Mimmo Criscito infatti riceverà nuovamente una maglia da titolare. Pur avendo saltato il precedente turno delle qualificazioni all’europeo 2012, che aveva visto l’Italia vincere prima in Estonia e poi contro le isole Far Oer, a seguito del promettente inizio di stagione del difensore napoletano, Prandelli non ha esitato a convocare Criscito e gli ha dato fiducia, ampiamente ripagata dal partenopeo. Il c.t. non sembra invece aver nessun dubbio su Cassano, il quale dirigerà ancora le danze dell’attacco della nazionale.

Al suo fianco troverà sicuramente Pazzini, che prenderà il posto di Borriello, ricostruendo la coppia d’attacco che tanto sta facendo sognare i tifosi sampdoriani. La notizia di oggi è che anche Angelo Palombo dovrebbe trovare posto durante la partita. E’ probabile che il capitano della Sampdoria non parta tra i titolari, ma se durante la partita dovesse essere necessaria qualità e quantità sulla linea di centrocampo, considerata l’opaca prova di Marchisio contro l’Irlanda del Nord, dovrebbe essere proprio lui la prima scelta del tecnico italiano. Le quotazioni di Palombo sono salite a causa dell’infortunio occorso al giocatore della Roma Daniele De Rossi, tornato a casa per un risentimento muscolare.

I dati sulla prevendita dei biglietti per ora non fanno prevedere il tutto esaurito, il meteo forse sta spaventando i tifosi genovesi. Al di là del numero degli spettatori il Ferraris garantirà sicuramente ai giocatori italiani il solito calore.