Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Mercato Bolzaneto: tra set cinematografici e frutta il bilancio del primo anno

Genova (Bolzaneto). Un forte aumento della merce in movimento, la globalizzazione dei prodotti che è ormai una realtà quotidiana e il possibile ritorno a Genova dei grandi nomi della distribuzione.

E’ questo il bilancio operativo del primo anno di vita del nuovo mercato ortofrutticolo di Bolzaneto. Una realtà nuova che 365 giorni fa ha lasciato il “vecchio” mercato di corso Sardegna per trasferirsi in Valpolcevera, in prossimità dell’uscita dell’autostrada.

Nel bilancio emerge una crescita dell’occupazione interna: infatti è stato assorbito tutto il personale delle aziende che hanno deciso di non trasferirsi all’interno del nuovo mercato. Sono 141 i dipendenti, di cui 55 donne, oltre a 120 inserite indirettamente. La merce annua in movimento ha subito un aumento del 18% in quest’anno, mentre il sistema di accreditamento ha dato la possibilità sia di combattere l’abusivismo sia di far entrare nella realtà del mercato ben 900 aziende.

Dal bilancio operativo si può dedurre che il trasferimento a Bolzaneto non ha portato nessuna ripercussione sul traffico veicolare, argomento di cui si è ampiamente discusso negli scorsi mesi. Inoltre il mercato è diventato una piattaforma logistica per la grande distribuzione, con prodotti internazionali come gli agrumi dell’Austrialia e le erbette di Israele.

Per il 2011 tanti gli obiettivi: far tornare i nomi eccellenti della grande distribuzione a Genova, mettere a disposizione la struttura per grandi eventi, per esempio come location cinematografica. Ma prima di tutto si farà in modo di modificare le regole di accesso per i privati.