Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Maltempo, Ascom: “Ulteriore colpo inferto ai commercianti, servono provvedimenti”

Sestri Ponente. Stamani, Paolo Odone, presidente Ascom Confcommercio Genova, e’ andato a Sestri Ponente per toccare con mano i danni del maltempo subiti dai colleghi commercianti. “Oltre 150 negozi sono stati danneggiati dall’ondata di maltempo che si è abbattuta ieri sulla Liguria di Ponente. Molti sono nell’impossibilità di operare” scrive in una nota Odone.

“Queste imprese – prosegue la nota- stanno affrontando una crisi gravissima e, con il fortissimo calo dei consumi registrato, resistere per tentare di tenere in piedi le imprese e conservare i posti di lavoro ai dipendenti è un impegno gravoso. Adesso tutto questo impegno è stato vanificato, i commercianti sono sfiduciati per questo ulteriore colpo inferto dalle piogge torrenziali di ieri. Mi auguro che il governo e le autorità competenti adesso assumano provvedimenti che possano aiutare le nostre imprese a riprendersi dai danni subiti – conclude Odone – anche perché, in caso contrario, molte di loro dovranno chiudere con le conseguenze che si possono immaginare anche sotto il profilo occupazionale”. Incaricati dell’Ascom sono nella zone colpite dall’evento e stanno distribuendo la modulistica da compilare. “I nostri uffici sono a disposizione per tutte le informazioni ritenute necessarie. Anche per quanto riguarda le perizie, chi lo desidera può telefonare ai nostri uffici”. Ascome si è inoltre attivata attraverso la cooperativa di garanzia fidi, Fidicom Liguria, per l’erogazione di finanziamenti mirati, alle migliori condizioni, a favore delle imprese colpite.