Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

La UIL a Roma per un fisco più equo e per sostenere il rilancio dell’economia

Liguria. Alla manifestazione organizzata dalla UIL e dalla CISL nazionali prevista per sabato 9 ottobre in piazza del Popolo a Roma parteciperanno anche le delegazioni della UIL di Genova e delle altre province della Liguria.

L’iniziativa sindacale, con inizio alle ore 10.30, si intitola “Meno fisco per il lavoro – Più lavoro per l’Italia”.
Dalla Liguria parteciperanno 400 lavoratori e pensionati aderenti alla categorie della UIL di Genova e della Liguria (200 da Genova, 50 da Savona, 50 da Imperia e 100 dalla Spezia) che raggiungeranno la capitale in treno e in pullman.

Alla manifestazione interverranno il Segretario Generale della UIL Luigi Angeletti e quello della Cisl Raffaele Bonanni . “Con la forza delle nostre idee laiche e riformiste andremo a Roma per un fisco più equo, per dar valore al lavoro e alla centralità della persona e per sostenere il rilancio della nostra economia – dichiara Pierangelo Massa, Segretario Generale della UIL di Genova e della Liguria – Da sempre la UIL punta a una vera riforma fiscale per una crescita dei salari e dell’occupazione. E’ necessario portare avanti un progetto serio di sviluppo a partire dalla lotta all’evasione fiscale, da maggiori investimenti e dai tagli ai costi della politica ”.

Per la UIL è necessario ridurre le tasse su lavoro e pensioni e rendere strutturale la defiscalizzazione del salario legato alla produttività.