Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Italia-Serbia: spranghe, coltelli e fumogeni tra le armi degli ultras serbi (fotoservizio) foto

Genova. Un vero bottino di guerra: spranghe di ferro, bombolette spray, tronchesini, coltelli a serramanico e da cucina, fumogeni vulcano, bengala verdi e rossi.

Armi utilizzate prima per danneggiare i negozi e le automobili nel centro cittadino e poi per sospendere la partita di calcio a Marassi, e che sono state ritrovate all’interno di tre sacchi verdi militari dell’Esercito Italiano. Ancora sconosciute le ragioni per cui gli ultras fossero in possesso di questi sacchi.

Il pulman si trova ancora davanti alla questura, e si sta attendendo l’uscita in manette di Ivan Bogdanov, il capo degli ultras serbi, che verrà trasferito nel carcere di Marassi.