Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Italia-Serbia, Rosso: “Chiediamo alla FIGC una nuova partita della Nazionale a Genova”

Genova. Matteo Rosso, capogruppo Pdl in regione e Marco Scajola, vicecapogruppo, condannano le violenze dei tifosi serbi avvenute allo stadio Marassi di Genova dove si giocava la partita della nazionale italiana contro quella serba.

“Non possiamo esimerci – dicono i due esponenti del Pdl – dal fare i nostri complimenti ed esprimere tutta la nostra solidarietà e vicinanza alle forze dell’ordine presenti ieri allo stadio e che hanno dimostrato grande professionalità e tempismo gestendo una situazione difficilissima che sarebbe potuta sfociare in tragedia. Quindi il nostro sentito ringraziamento va a tutte le forze dell’ordine e a tutti gli operatori della sicurezza presenti ieri allo stadio che con la loro competenza e altissima serietà hanno dimostrato grande preparazione non usando alcun tipo di violenza per riportare l’ordine e garantire la sicurezza”.

“Grande apprezzamento poi va ai tifosi genovesi che hanno dimostrato, anche di fronte alla folle violenza dei tifosi serbi, un grande senso di civiltà che ci auguriamo possa essere un esempio importante per tutti”.

“Chiediamo quindi alla Federazione Italiana Gioco Calcio – concludono Rosso e Scajola – di riorganizzare al più presto una nuova partita della nazionale italiana a Genova perché riteniamo che dopo il comportamento esemplare di ieri la città ed i tifosi genovesi si meritino il giusto riconoscimento per aver dimostrato al mondo cosa significa senso civico e spirito sportivo”.