Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova, Ruby: continua il giallo che la vede protagonista

Genova. Ruby, la 17 enne di origini marocchine protagonista del presunto nuovo scandalo che vede coinvolto il premier Silvio Berlusconi, sta per compiere 18 anni, ma sulla sua vicenda continuano a correre voci, sospetti e coincidenze, a partire dall’identità del ‘facoltoso imprenditore genovese’ che venne ‘pizzicato’ dalla polizia in macchina con Ruby in piazza Caricamento a Genova, nel settembre scorso.

Un caso, ma il cognome dell’imprenditore, Silvestri, è identico a quello di un personaggio, anch’esso genovese, coinvolto in Vallettopoli. Una coincidenza, che pure non è la sola. L’identità di quell’uomo resta nascosta nelle pagine di un verbale di identificazione redatto dagli uomini dell’upg che quella notte fermarono l’Audi dell’imprenditore in piazza Caricamento al Porto Antico.

La polizia ferma l’auto: a bordo ci sono un uomo e una ragazzina. L’uomo, a quanto trapela, è appunto un facoltoso imprenditore genovese, la ragazzina è Ruby e nella sua borsetta ha 5000 euro in biglietti da 500. Un po’ troppi. Vengono chieste spiegazioni all’uomo. L’uomo dice di aver conosciuto la ragazza nella discoteca Albikokka di Genova dove Ruby lavora come ragazza immagine. Si erano scambiati il cellulare e dopo qualche messaggio i due si erano incontrati.

Dopo quella volta, l’imprenditore accompagna spesso Ruby a Milano2 dove la ragazza riceveva denaro, dice, dal segretario di Lele Mora. Ma, l’uomo interrogato dai poliziotti, sostiene di non aver saputo cosa andasse a fare la ragazza a Milano né che fosse minorenne. Una volta firmato il verbale, l’uomo e la ragazzina con cinquemila euro nella borsetta vengono lasciati andare. Il verbale prenderà, 15 giorni dopo, la via di Milano e sarà acquisito al fascicolo dell’inchiesta dei pm romani.

Rachida, le indiscrezioni indicano questo come il nome con cui Ruby è conosciuta a Genova, oggi non accende il cellulare e quando lo fa il suo numero è sempre occupato. Forse è impegnata in qualche intervista o forse sta preparando la festa del suo diciottesimo compleanno che dovrebbe tenersi proprio all’Albikokka, la discoteca di proprietà di un ex giocatore della Sampdoria, rilevata da un altro imprenditore genovese, Matera, dove Ruby si è esibita come ballerina di lap dance e come ‘ragazza immagine’. Questi ultimi giorni, prima del compleanno, probabilmente Ruby è rimasta nascosta in uno degli appartamenti che compongono il residence di proprietà di Matera, nell’estrema periferia di Genova. Ma c’é chi dice che sia già a Milano, ospite di un’amica. Circostanza però che non trova conferme.