Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova, progetto di raccolta differenziata di Sestri e Pontedecimo a rischio

Genova. Domani mattina alle 10, nella sede di Italia Nostra, in piazza Fontane Marose 6/4, si svolgerà la conferenza stampa indetta dalle associazioni Amici del Chiaravagna, Italia Nostra, Legambiente Liguria per parlare del progetto pilota di raccolta differenziata di Sestri Ponente e Pontedecimo.

“Dopo tre anni dall’avvio il Comune e AMIU vogliono chiuderlo – spiegano le associazioni – dopo soli 3 mesi dall’avvio, nei due quartieri si era raggiunto il 50%, mentre il resto della Città era al 21%.  Benché il successivo scarso impegno di AMIU, che non ha mai voluto realizzare il previsto sistema originario di raccolta porta a porta, a fine 2009 si registravano ancora risultati intorno al 45%”.

“Nonostante i buoni risultati ottenuti, anche con poco sforzo economico ma grazie ad un ammirevole impegno dei cittadini, tutto ci fa pensare che AMIU abbia deciso di chiudere l’esperienza per puntare invece ad un modesto traguardo cittadino del 30% a fine 2010 cercando di conseguire, peraltro riteniamo con scarse probabilità di successo, l’obiettivo di legge del 65% entro il 2012  – concludono – questa scelta ci risulta inspiegabile, come abbiamo inteso dimostrare nella Relazione Tecnica finale, che presenteremo a nome delle tre Associazioni, in cui abbiamo descritto e commentato i risultati conseguiti, gli impegni presi dal Comune e le prospettive di successo che offre ancora il progetto pilota”.