Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova, nuove regole somministrazione e vendita alcol: parere di Confesercenti

Più informazioni su

Genova. “Per quello che ci riguarda, questo tipo di provvedimento non cambia nulla perchè la somministrazione di bevande alcoliche ai minori di 16 anni nei pubblici esercizi era già vietata e comunque gli ubriachi li vediamo girare per strada e non certo nei bar”. Il direttore provinciale Cesare Groppi esprime la posizione di Fiepet Confesercenti Genova in merito alla nuova normativa in materia di vendita e somministrazione di bevande alcoliche annunciata questa mattina dagli assessori Giovanni Vassallo e  Francesco Scidone.

“Proprio in ragione di quest’ultima considerazione – continua Groppi – giudichiamo invece positivo il fatto che, unitamente alla somministrazione, sia stata vietata anche la vendita, in modo da superare l’attuale situazione di disparità a danno dei gestori di pubblici esercizi”.

Il direttore provinciale di Fiepet Confesercenti conclude: “Tuttavia, al di là del fatto che una normativa comunale non può superare le disposizioni nazionali in senso ulteriormente restrittivo, riteniamo che il problema dell’alcolismo non si risolva con misure locali come questa. Una volta entrata in vigore la nuova normativa comunale, infatti, chi vorrà bere potrà aggirare facilmente le restrizioni semplicemente recandosi fuori dei confini cittadini: chi è di Nervi andrà a Bogliasco, chi abita a Voltri farà un salto ad Arenzano, e così via».