Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova: i vigili del fuoco protestano, sempre più vicina l’idea di uno sciopero

Più informazioni su

Genova. Dopo il recente stato di agitazione dichiarato dai sindacati Fp CGIL e Rdb dei vigili del fuoco, ora si parla di possibile sciopero.

La protesta di RdB e diUSB si rivolge contro l’Amministrazione provinciale che da anni attua una politica irresponsabile tesa allo smantellamento del soccorso operando tagli e riduzioni che avranno necessariamente come conseguenza per la popolazione e per il personale una drastica diminuzione del livello di sicurezza e di protezione.

Di fatto in alcuni giorni vi sono meno di venti vigili ad operare nel centro città. “Il Ministro dell’Interno – si legge nel comunicato redatto dal coordinamento provinciale – continua a sbandierare conferimenti di medaglie davanti ai media ma in realtà non impegna praticamente nessuna risorsa economica per risollevare la condizione drammatica nella quale ci troviamo oggi”.

“Il dirigente locale, in perfetta sintonia con il ministro e con amministrazione nazionale, sta mettendo in atto procedure che riducono i già minimi livelli di protezione alla cittadinanza e aumentano rischi e carico di lavoro al personale operativo”.

Sono queste le motivazioni che stanno portando i pompieri genovesi verso lo sciopero: per difendere un servizio pubblico fondamentale per i cittadini e per rivendicare diritti e salario, che vengono quotidianamente ridotti in tutto il mondo del lavoro sottoposto ad un attacco senza precedenti da parte di una classe dirigente privilegiata, incapace ed antidemocratica.