Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova, finito l’interrogatorio di Ivan Bogdanov: il capo ultrà ha ribadito le scuse

Genova. Iva Bogdanov è stato interrogato davanti al gip Maurizio De Matteis nel carcere di Marassi. Il capo della tifoseria serba ha ribadito le sue scuse all’Italia e agli spettatori della partita Italia-Serbia ed ha anche detto che la sua protesta era contro la Federazione Serba perché non ha fatto giocare i calciatori delal Stella Rossa.

Bogdanov ha detto di essere arrivato nel capoluogo ligure il giorno prima della partita e di aver dormito a Varazze e che durante gli scontri ha perso il controllo di quanto stava avvenendo. Ora il Gip procederà all’interrogatorio di altri tre serbi, mentre gli altri quattro verranno interrogati domani. Lunedì il collegio difensivo degli otto tifosi incontrerà il pm Cristina Camaiori per decidere se patteggiare o se andare a giudizio.