Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova, concorso per l’interculturalità

Genova. Agg.h. 12. La Cgil ritiene fondamentale dedicare spazi alla scuola, ed in particolare ha individuato i protagonisti per questo progetto nei ragazzi della scuola media: gli studenti dovranno produrre elaborati in collaborazione con i propri docenti, con i propri genitori e nonni riportando le testimonianze di vita di personaggi interni ed esterni al mondo della scuola che hanno contribuito a costruire la storia collettiva e individuale di un territorio, di un paese e di un quartiere.

“La memoria nel nostro paese non può prescindere dall’esperienza della Resistenza, insieme di valori che è doveroso trasmettere alle nuove generazioni. In questo percorso saranno supportati anche dai volontari del sindacato Pensionati – SPI CGIL , dell’Auser e dell’Anpi con cui sono previsti incontri specifici – spiega la Cgil – Alla luce di queste considerazioni, la Cgil ha concretizzato il progetto attraverso un concorso che avrà termine il 15 Aprile 2011 e che premierà i lavori migliori realizzati utilizzando varie modalità espressive (letteraria, grafica, video)”.

Tre sono i temi che i lavori dei ragazzi potranno affrontare: il percorso che attraverso la Resistenza ha condotto al riconoscimento di libertà e diritti fondamentali: storie, narrazioni, testimonianze; Interconnessioni tra il Movimento della Resistenza e la Carta Costituzionale; aspetti caratterizzanti della Carta Costituzionale quali ad esempio: il diritto di uomini e donne al lavoro nella società odierna, i diritti di uguaglianza a partire dal “diritto di emigrazione” nella società globalizzata, la donna lavoratrice, i diritti sindacali e la tutela della dignità del lavoro.

Le proposte dei ragazzi saranno valutate da una commissione scientifica, che premierà gli 8 migliori elaborati: per ciascun lavoro premiato è previsto un premio in denaro di euro 500 che verrà messo a disposizione della scuola a cui appartiene il gruppo; tale somma dovrà essere utilizzata per l’acquisto di materiale didattico. La cerimonia di premiazione è prevista entro la metà del mese di giugno 2011.  Il bando completo delle informazioni per la partecipazione al concorso si trovano al sito www.liguria.cgil.it/ genova

Stamattina, presso la sede sindacale di corso Sardegna, la Cgil, l’Auser, il sindacato della scuola e dei pensionati della Cgil insieme all’Anpi di Genova, hanno illustrato i contenuti del bando di concorso “Conoscere per essere liberi, liberi per essere uguali. Saperi e diritti nella storia di ieri e nella nostra vita”.

Il concorso, giunto alla seconda edizione, è rivolto agli studenti delle scuole statali secondarie di 1° grado comprese nei municipi centro est , medio levante, levante, bassa e media Valbisagno, viene bandito con l’intento di premiare gli elaborati che meglio sviluppano il tema della interculturalità e della condivisione dei principi contenuti nella Costituzione Italiana e fondanti la Repubblica.

Alla conferenza stampa hanno preso parte Calogero Pepe, responsabile Cgil zona Valbisagno e i responsabili di zona di Auser, FLC, SPI e ANPI.