Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova, cambio al vertice del comando dell’esercito in Liguria

Più informazioni su

Genova. Con una cerimonia ufficiale che si è svolta a Palazzo Patrone alla presenza del generale di corpo d’armata Roberto Bernardini, capo delle Forze operative di difesa centro-nord. Il generale di brigata Piercorrado Meano, dopo cinque anni di servizio, ha lasciato il posto al generale di divisione Giuseppino Vaccino, originario di Vercelli, 58 anni, esperto di Nato e di operazioni internazionali. Negli ultimi sei anni infatti Vaccino, sposato e padre di quattro figli, è stato vicecomandante Eurofor nei Balcani, e si è occupato di Afghanistan dal comando Nato di Brunssum (Paesi Bassi) come direttore delle risorse dell’International Security Assistence.

Vaccino ha iniziato la sua carriera nel quarto reggimento alpini della brigata Taurinense ed ha comandato il terzo reggimento alpini, la Scuola Militare Alpina, e la Brigata Alpini “Taurinense”.

“Darò il meglio di me stesso e continuerò sulla falsariga del generale Meano, che ha impostato questo comando dando la sua impronta di uomo pragmatico – ha detto Vaccino – I nostri soldati all’estero stanno facendo cose eccezionali e tutto il mondo ce lo riconosce. Dobbiamo rappresentarli al meglio sul territorio, e anche qui in Liguria”.

Bernardini ha sottolineato: “L’importante sinergia tra le forze operative e i comandi regionali, quest’ultimi passati di recente sotto il Fod. e la parte territoriale non è secondaria – ha detto il capo di Fod1 – I comandi regionali, che hanno anche il compito di promuovere e reclutare, oltre che garantire un supporto alle famiglie dei militari impegnati in missioni all’estero, sono gli unici tramiti con la società civile”