Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genoa, Criscito: “Con questa vittoria siamo tornati in alto”

Calcio. Al termine della partita Genoa – Catania soddisfatto e sorridente è Mimmo Criscito: “Era una partita importante, anche perché con una vittoria siamo tornati in alto. Il gruppo oggi ha dimostrato di essere unito, solo nel finale abbiamo sofferto un po’ per stanchezza. Il Catania si chiudeva bene e facevamo fatica a trovare gli spazi ma alla fine ci siamo riusciti. Questa è la strada giusta, dobbiamo continuare così. Volevamo a tutti i costi questa vittoria”.

Adrian Ricchiuti ha così commentato: “Non meritavamo la sconfitta, ma purtroppo è un periodo che in trasferta va così. Sono contento anche se devo ammettere che ho sbagliato un gol, ma bisogna dire che è stato bravo Eduardo. Prima del mio ingresso Maxi (Lopez) rimaneva troppo solo, poi la squadra ha spinto di più”.

L’ultima battuta è dedicata al Genoa. “Ero abituato a vedere una formazione più frizzante, un Genoa più veloce, magari paga le assenze di alcuni giocatori”.  Non si rassegna alla sconfitta l’attaccante rossoazzurro Maxi Lopez, che punta però il dito contro il gioco di Giampaolo. “Abbiamo affrontato una squadra tosta sul suo campo e sapevamo che sarebbe stato difficile, in più abbiamo avuto un po’ di sfortuna. Bene in fase difensiva ma dobbiamo trovare di più la porta, altrimenti sarà dura”.

Analizza con tranquillità la gara Dario Dainelli, oggi uno dei migliori in campo. “Volevamo questa vittoria, sono tre punti fondamentali, arrivati prima di due gare difficili. Oggi vincere era veramente importante. Nel calcio si dice che conta il bel gioco ma poi alla fine contano i punti. Oggi abbiamo dato il massimo e sono abbastanza contento. Solo nel finale ci siamo abbassati troppo, ma bisogna ricordare che ci sono anche gli altri. La nostra è stata una prova di maturità, siamo un buon gruppo che deve continuare a lavorare per limare ancora qualcosa, come ad esempio gestire meglio i finali”.