Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Fondi UE, Rossetti: “Network tra Regione e istituzioni per rilanciare il territorio”

Genova. “Un network  fra la Regione e le istituzioni locali  per aiutare lo sviluppo dell’economia  del territorio con i fondi UE”. Lo ha proposto l’assessore alle Risorse Finanziarie della Regione Liguria Pippo Rossetti, a margine del convegno  sul progetto accoglienza all’Agenzia delle Entrate di Genova. “Dopo che il governo ci ha tolto i fondi del welfare e per la sicurezza sociale e quelli per lo sviluppo, i venti milioni destinati alle imprese che  la Liguria non avrà più, diventa fondamentale la sinergia con i fondi europei”, ha affermato Rossetti.
“Fino a ieri i fondi dell’Unione Europea erano considerati un surplus, un qualcosa  che consentiva di fare attività  con una limitata co-partecipazione, oggi invece i fondi europei entrano in termini strutturali nei bilanci delle regioni e degli enti locali e devono diventare il vero sostegno all’imprenditoria e una risorsa fondamentale. Con i fondi europei è possibile fare delle cose che altrimenti non sarebbe più possibile fare”, ha aggiunto Rossetti.
L’assessore alle Finanze  ligure ha poi sottolineato come la Regione Liguria, nel settennato 2000-2007 abbia speso bene i fondi strutturali con un rendiconto del 104 per cento, mentre l’Italia, per quanto riguarda i fondi non strutturali, in termini di volume  di spesa, ne  abbia utilizzato meno dell’Austria.