Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Coni, Ottonello: “Pista da sci e nuovo Palazzetto dello Sport a Genova”

Più informazioni su

Genova. Migliorare gli impianti sportivi genovesi, è l’obiettivo che si propone il Coni.
“Abbiamo difficoltà nel reperimento dei fondi – afferma Vittorio Ottonello, presidente regionale Coni Liguria – ma intendiamo dare un contributo alle amministrazioni comunali e provinciali per migliorare gli impainti sportivi. Il nostro progetto è articolato in tre punti: vorremmo creare un villaggio sportivo con campo di calcio regolamentare, in modo che si possano ospitare anche grandi eventi, un campo da baseball e un impianto sci in materiale sintetico lungo fino a 250 metri. Questo villaggio vorremmo collocarlo nella “Valle del sole”, ne abbiamo già parlato con il sindaco Vincenzi e con l’assessore Anzalone, stiamo cercando i gestori”.

“Il secondo progetto prevede la riqualificazione dell’area Silos Hennebique per ospitare l’EYOF (il Festival Europeo delle Olimpiadi Giovanili) entro il 2020. Sarà un vero e proprio villaggio atleti, con la possibilità di dare ospitalità a circa 500 persone. Il terzo progetto prevede a Genova-Prà, nella Fascia di Rispetto, la costruzione di un nuovo velodromo indoor per i ciclisti veloci, capace di ospitare fino a 800 spettatori, una pista d’atletica, una palestra polivalente, un centro commerciale, servizi e parcheggi”.

Nel corso della conferenza si è parlato anche della costruzione del primo Palazzetto dello Sport di Genova, in un’area ex industriale di circa 15.000/ 17.000 metri quadri in via Spataro, tra Sampierdarena e Cornigliano. L’area, attualmente occupata da capannoni, è di un privato che è disposto a collaborare per il progetto. Il Palazzetto dello Sport dovrebbe poter ospitare le attività di 10 federazioni indoor sportive, con 6.000 metri quadri di superfici sportive e circa 7.000 metri quadri di park sottorraneo, per un totale di 2.500 posti a sedere.

L’edificio, curato dall’architetto Francesco Rosellini e gestito dal geometra Giuseppe Angilletta, sarebbe in grado di di ospitare partite di basket e pallavolo di serie A1. C.