Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Calcio, Promozione: Sampierdarenese mai in partita, poker del Finale

Finale Ligure. Partita a senso unico al Felice Borel di Finale Ligure, dove la compagine locale ha rifilato un netto 4 a 0 alla Sampierdarenese, scavalcandola in classifica. I giallorossi hanno avuto vita facile nell’approfittare della giornata storta degli ospiti, quasi mai pericolosi e parecchio insicuri in difesa, al punto che la squadra di mister Pietro Buttu avrebbe potuto vincere con punteggio ancor più largo alla luce delle occasioni create.

Sin dai primi scampoli di gioco sono i locali a fare la partita. Al 5° Fortunato lancia bene Kryemadhi che però perde il tempo giusto e il suo diagonale è facile preda di Launi. Al 7° punizione di Sancinito all’altezza del centrocampo, in area colpo di testa di Ferrari: alto. Poco dopo ci prova Capra da fuori ma la sua conclusione è debole.

Il Finale insiste: al quarto d’ora Fortunato serve ancora Kryemadhi sulla destra, l’ala finalese fa partire un cross pericoloso che è allontanato da Scuzzarello. Al 22° i giallorossi passano in vantaggio: l’azione si sviluppa sulla sinistra dove Ferrara serva Capra, il quale prolunga per Badoino, questi prova a concludere ma finisce per servire Kryemadhi che da posizione centrale trafigge Launi.

Passano quattro minuti e il Finale raddoppia: Puddu, all’altezza del centrocampo, lancia il pallone in area a cercare Rossi, Launi esce con il pugno per anticiparlo, il pallone termina sui piedi del vicino Capra che prende la mira e trova lo spiraglio giusto.

I genovesi si fanno vivi alla mezz’ora con Parodi che passa in verticale a Nicola Pigliacelli, il quale fa partire un diagonale che Porta para senza grossi problemi. Al 32° Parlato perde palla in fase offensiva, Sancinito fa partire il contropiede finalese, serve Capra che cerca Rossi sulla sua sinistra ma il passaggio è troppo lungo e il fantasista finalese si scusa con l’ex andorese.

Al 35° Parlato serve Parodi sulla sinistra, cross insidioso, Ferrari devia in angolo. Dalla bandierina va Nicola Pigliacelli, il pallone perviene sul lato opposto a Parlato, il suo tiro è respinto da Ferrari, Narizzano dal limite spara alto di poco. Il capitano finalese, ex Caperanese, si erge a muro della difesa. Al 38° ancora corner calciato dal numero 6 ospite, Grandoni ci prova dal limite, palla a lato di un paio di metri.

La squadra giallorossa strappa applausi al 39°. Azione corale con Fortunato che serve Rossi, bravissimo ad innescare Capra sulla destra, il quale si presenta a tu per tu con Launi che gli esce incontro e respinge il suo tiro, il pallone giunge a Badoino che tira: fuori di un soffio. Poco dopo lo stesso Badoino ci prova ancora ma manda alto.

I lupi provano a reagire. Al 42° c’è un cross dalla destra di Maccarone, in area Grandoni cerca il tocco vincente ma sfiora soltanto. Al 43° Badoino serve in verticale Capra che non esita, ma il suo rasoterra si spegne a lato. Poco dopo gli ospiti non riescono a far scattare la trappola del fuorigioco: Badoino e Capra si trovano davanti a Launi ma il numero 4 finalese è troppo precipitoso e anziché toccare al compagno conclude debolmente permettendo al portiere di fare suo il pallone.

Nel secondo tempo il copione non cambia. Il Finale tiene nelle mani il pallino del gioco, la Sampierdarenese non riesce a creare pericoli; sono in particolare i due Pigliacelli i più volenterosi tra gli ospiti, ma si scontrano con la solida difesa dei locali.

Al 2° i tifosi e la panchina finalese protestano a gran voce: Puddu innesca Capra che al limite dell’area, contrastato da Scuzzarello, va a terra. I giallorossi chiedono fallo ed espulsione, Alassio fa proseguire. Sul cambio di fronte ci prova Parodi ma manda alto. Al 6° lancio di Ferrari per Kryemadhi, il quale dal limite destro dell’area controlla bene, elude l’intervento di Ludena e con grande lucidità fa partire un diagonale che esce di un niente.

Al 22° Kryemadhi, dalla trequarti locale, serve in avanti per Capra, il quale a suo volta allunga in verticale per Rossi che da fuori area cerca di sorprendere Launi ma non ha buona mira. Al 23° Scuzzarello e Parlato pasticciano, Rossi si inserisce e con un bel tiro impegna Launi alla deviazione in angolo. Sugli sviluppi del corner c’è il colpo di testa dello stesso Rossi, alto sopra la traversa.

Ancora Finale: bella giocata di Puddu sulla sinistra, tocco per Capra che dal limite dell’area controlla, prende la mira e piazza il pallone tra il portiere e il palo alla sua sinistra, siglando il 3 a 0.

Per i biancocrociati, invece, non c’è nulla da fare: al 36° Stefano Pigliacelli scambia con Parodi e cerca di entrare in area, ma Badoino lo ferma. Al 37° Scuzzarello perde palla e Piccinino prova il tiro ma manda alto.

Al 39° Capra cala il tris personale. La retroguardia ospite si fa trovare sorpresa, Kryemadhi sulla destra controlla e serve in mezzo per Capra che, solissimo, non può sbagliare.

Nei minuti finali si segnala il rientro in campo di Perlo, dopo l’infortunio subito in estate. Da rilevare anche un battibecco tra Launi e Kryemadhi per due volte trovano qualcosa da ridirsi, Alessio li placa e evita provvedimenti. Al 45° Capra tocca sulla sinistra per Ferrara che batte a rete centralmente, Launi blocca. L’ultimo tentativo è degli ospiti con una punizione di Narizzano direttamente sulla barriera: Mereu era assente per squalifica e si è notato.

Il tabellino:
Finale – Sampierdarenese 4 – 0 (p.t. 2 – 0)
Finale: Porta, Fortunato (s.t. 32° Piccinino), Puddu, Badoino, Ferrari (capitano), Olivieri (s.t. 41° Perlo), Kryemadhi, Sancinito, Rossi (s.t. 28° Lugaro), Capra, Ferrara. A disposizione: Tabò, Barducci, Abate, Scalia. All. Buttu.
Sampierdarenese: Launi, R. Tufina, Schenal (p.t. 41° Ludena), Scuzzarello (capitano), Giribaldi (s.t. 1° S. Pigliacelli), Maccarone (s.t. 19° Iurilli), Grandoni, Parlato, Narizzano, Parodi. A disposizione: X. Tufina, Recchia, Molinello. All. Repetto.
Arbitro: Simone Alassio (Imperia). Assistenti: Andrea Ferracin e Riccardo Di Tullio (Savona).
Reti: p.t. 22° Kryemadhi (F), 26° Capra (F), s.t. 25° Capra (F), 39° Capra (F).
Ammonizioni: p.t. 3° Sancinito (F), s.t. 21° Badoino (F), 43° R. Tufina (S).
Calci d’angolo: Sampierdarenese 6, Finale 2.
Fuorigioco: Finale 5, Sampierdarenese 4.
Recupero: 2′, 3′.

Clicca qui per vedere alcune immagini della partita.