Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Bonus pendolari, Vesco: “Rimborsi e operazioni di restyling”

Regione. Per il quinto anno consecutivo è stato approvato questa mattina dalla Giunta regionale su proposta dell’assessore ai trasporti, Enrico Vesco, il rimborso ai pendolari a seguito dei disservizi e della soppressione dei convogli che si sono verificati nel 2009. Ai proventi delle penali per il 2009 stabilite per Trenitalia, per un ammontare di 571.000 euro si aggiungeranno ulteriori risorse derivanti dalla soppressione di convogli pari a 793.000 euro per un totale di 1.364.000 euro che saranno utilizzati per indennizzare i pendolari e anche per il trasporto bici sui treni regionali per l’anno 2011, per il progetto di bigliettazione elettronica , per l’integrazione del progetto di restyling del materiale rotabile, e per il pagamento di alcuni servizi già erogati nel 2010, in particolare la Carta Tutto Treno.

I beneficiari del bonus sono i titolari di abbonamento mensile o annuale residenti in Liguria con origine o destinazione in Liguria. Per loro sono previsti sconti del 10% sul rinnovo dell’abbonamento annuale presentando almeno 4 abbonamenti mensili del 2009 o un abbonamento annuale con inizio di validità nel 2009. Il titolare munito di documento dovrà presentarsi a partire dal 10 novembre ad una biglietteria Trenitalia in Liguria presentando un’apposita domanda (scaricabile sul sito della Regione Liguria o di Trenitalia) corredata con i 4 abbonamenti mensili del 2009 in originale o con un abbonamento annuale con inizio di validità nel 2009. La biglietteria sconterà il 10% del prezzo dell’abbonamento 2010 nel momento del rinnovo, oppure rimborserà il 10% del prezzo dell’abbonamento 2010, se già acquistato. Inoltre la biglietteria rilascerà un abbonamento mensile gratuito per il mese di dicembre 2010.

“Quest’anno – spiega l’assessore regionale ai trasporti, Enrico Vesco – con i soldi delle penali abbiamo voluto non solo rimborsare i pendolari, ma prevedere anche interventi per operazioni di restyling del materiale rotabile circolante sulle linee liguri che vanno ad integrare opere già realizzate di sostituzione del rivestimento delle sedute e degli schienali e di resinatura dei pavimenti di 125 vetture di media distanza di 2° classe. Con i 200 mila euro derivanti dalle penali si potrà completare la resinatura dei pavimenti, sia del materiale di media distanza che doppio piano, provvedendo alla pellicolatura dei finestrini per le vetture doppio piano. A questi finanziamenti – conclude Vesco – si andranno ad aggiungere ulteriori 25.000 euro per consentire l’uso della rete Internet nelle principali stazioni ferroviarie grazie alle antenne wi-fi, e altri 25.000 euro per favorire il turismo verde offrendo il trasporto gratis delle bici sui treni per un anno, oltre ad ulteriori 200.000 euro per lo sviluppo della bigliettazione elettronica”.