Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Accordo Carlo Felice, Vincenzi: “Ringrazio i lavoratori”

Genova. “Ringrazio i lavoratori che sono andati a votare sull’ipotesi di accordo siglata tra la direzione del teatro Carlo Felice e i sindacati Cgil, Cisl e Uil: la maggioranza che ha votato sì ma anche coloro che hanno votato no perché hanno riconosciuto la legittimità della consultazione”. Lo ha comunicato con una nota il sindaco di Genova Marta Vincenzi.

“Questo referendum, con il suo risultato, costituisce un momento importante nella storia del teatro – ha sottolineato Vincenzi -, perché può segnare la sua rinascita e dare avvio alla sua ripresa. Ci auguriamo che anche i lavoratori che si sono opposti e i sindacati che li rappresentano prendano atto del risultato e collaborino attivamente al rilancio del nostro teatro dell’opera. I lavoratori hanno dimostrato di voler fare la propria parte nel risanamento del teatro. Adesso è la città tutta che deve impegnarsi, a fianco della Fondazione e degli stessi lavoratori, per raggiungere questo obiettivo e rilanciare il Carlo Felice”.

Anche il Ministro per i Beni e le Attività Culturali, Sandro Bondi, ha voluto esprimere il propio giudizio sulla riuscita dell’accordo: “Saluto positivamente la decisione presa dai lavoratori della Fondazione Carlo Felice, che con senso di responsabilità hanno accettato la proposta formulata dal consiglio di amministrazione. Presto sarò a Genova per incontrare assieme ai vertici del teatro le principali realtà economiche del territorio e coinvolgerle nell’opera di rilancio di una delle principali istituzioni culturali del Paese”.