Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Scajola: “Saldo 2010 negativo per l’occupazione in Liguria” foto

Genova. I risultati per la Liguria, dall’indagine 2010 del Sistema Informativo Excelsior, realizzato da Unioncamere e Ministero del Lavoro, vedono dati leggermente inferiori per quanto riguarda le assunzioni e dati un po’ superiori per quanto riguarda le persone che lasciano il mondo del lavoro.

Il segretario generale Unioncamere Liguria, Maurizio Scajola ha così commentato: “L’occupazione rispetto al 2009 vede un dato inferiore del -0,5%, infatti lo scorso anno le persone assunte erano state 24.320, nel 2010 sono state 24.210. A fronte delle difficoltà di questo ultimo periodo possiamo affermare che non è un dato negativo. Per quanto riguarda i movimenti in uscita sono aumentati del +2,1%: le persone che hanno lasciato il lavoro nel 2009 sono state 27.870, quest’anno invece sono state 28.440”.

“Le provincie liguri che tengono meglio il saldo nuovi ingressi/uscite possiamo affermare che sono La Spezia e Imperia. Le imprese assumono soprattutto professionalità elevate, mentre la richiesta è bassa per quelle modeste. Quest’ultimo dato è importante perchè rappresenta il futuro della regione. Se confrontiamo gli ingressi in azienda durante il 2010 tra le varie regioni italiane vediamo che la Liguria è al secondo posto, preceduta soltanto dal Trentino Alto Adige. Questo vale per il tema dei servizi e meno invece per il settore industriale”