Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...
Presentazione del volume \'Essere Corpo\'

Presentazione del volume ‘Essere Corpo’

15/05/17

EVENTO GRATUITO
: - Inizio ore 16:30

Attenzione l'evento è già trascorso

Genova. Il ruolo testimoniale del corpo nella grande guerra: presentazione del volume Essere corpo.

Orari: lunedì 15 maggio ore 16.30, presso la Biblioteca Civica Berio, Via del Seminario 13, Genova. Ingresso libero.
Infoline: www.iodeposito.org; www.bsidewar.org

A Genova lo start up del B#SIDE WAR FESTIVAL, rassegna artistica e culturale ideata e promossa da IoDeposito Ong, continua con la presentazione del volume “Essere Corpo – la Prima guerra mondiale tra letteratura e storia”, edito per Lint nel 2016 a cura di Tancredi Artico. Dopo l’inaugurazione dell’installazione di arte pubblica “Prisoners” di Joshua Cesa, la città marinara ospiterà infatti lunedì 15 maggio alle 16.30 un incontro dedicato alla raccolta di saggi sul ruolo del corpo e del suo immaginario nella Prima Guerra mondiale, presso la Biblioteca Civica Berio (Via del Seminario, 13). L’appuntamento appartiene al nutrito programma della terza edizione del Festival, che prevede numerosi eventi nazionali ed internazionali quali mostre d’arte e installazioni artistiche, performing, conferenze, progetti di ricerca e pubblicazioni.

Esito editoriale del complesso progetto di ricerca internazionale “Il corpo delle umane memorie”, “Essere Corpo” si compone di sedici contributi saggistici di oltre venticinque ricercatori e professori universitari provenienti da otto paesi. In una panoramica approfondita e trasversale, il volume si propone di mettere a fuoco il tema del ruolo del corpo nell’arco di ciò che si può considerare la fonte dei conflitti novecenteschi e attuali: la Grande Guerra. La prospettiva di analisi è incentrata sul valore originale della testimonianza e sul linguaggio universale del corpo, slegata pertanto dall’approccio unicamente storicistico. A tracciare il composito quadro, concorrono difatti pagine di letteratura e saggistica di storia contemporanea, così come di storia dell’arte, diaristica di guerra e di sociologia della comunicazione. “Essere Corpo”, che gode del patrocinio dell’Università degli Studi di Trento, della Struttura di Missione della Presidenza del Consiglio dei Ministri e del Segretario Generale del Consiglio d’Europa, si configura dunque come un attraversamento poliedrico del ‘quinquennio di sangue’, crudo ma sincero. E proprio da questo imprinting di ricerca il volume trae la propria forza critica, mettendo insieme una disamina corale che mira a restituire allo studio delle guerre (mondiali, ma non solo) la propria dimensione costitutivamente umana.

A coronare il percorso di ricerca è infine la copertina, l’opera “Glue Zebra” di Paolo Patelli, che non solo esemplifica la scelta di evitare un rigido approccio storico-matematico ma contestualizza il libro nella contemporaneità, attraverso una rilettura moderna e sfaccettata di un’esperienza di dolore. «Una ricapitolazione necessaria» spiega Tancredi Artico, italianista in forza all’Università degli studi di Padova e curatore dell’opera «che nasce dall’esigenza di indagare i conflitti bellici in virtù di una visione poliprospettica, attingendo al multiforme ventaglio d’analisi offerto dalle espressioni artistiche, memorialistiche, e dai documenti diretti e indiretti». Finanziato dalla Regione Friuli Venezia Giulia e insignito del massimo riconoscimento da parte dell’UNESCO, “Essere Corpo” ritorna sulla Prima Guerra Mondiale con documenti e testimonianze d’eccezione la cui validità scientifica si fa risorsa stimolante, e non limite che si arena su date e resoconti di conquiste, permettendo così al lettore di non dimenticare che la guerra è stata fatta da uomini, contro uomini.

Contatti:
Link dell’evento: http://www.bsidewar.org/it/prossimi-eventi/corpo-ruolo-del-corpo-del-suo-immaginario-nelle-guerre-ieri-oggi/
Web: www.iodeposito.org; www.bsidewar.org
Direzione: info@iodeposito.org

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!