Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...
Posidonia Green Festival

Posidonia Green Festival: cinema, musica, arte, laboratori per bimbi e molto altro a “Santa”

01/09 » 03/09/17

EVENTO GRATUITO
: - Inizio ore orari diversi

Attenzione l'evento è già trascorso

Santa Margherita Ligure. Il Posidonia Green Festival, per la terza volta consecutiva, chiude l’estate a Santa Margherita Ligure all’insegna della sostenibilità, tra appuntamenti aperti a tutti di cinema, musica, arti circensi, laboratori per bambini, escursioni, conferenze ed aperitivi/cena di produzione biologica.

Il Festival è organizzato in collaborazione con Comune di Santa Margherita Ligure, Area Marina Protetta di Portofino, Parco di Portofino, Parco Nazionale delle Cinque Terre, La Rivista della Natura, Clorofilla Film Festival di Legambiente, Ajuntament de Barcelona, Ecounión e Surfrider Fundation, per citarne solo alcuni. Il Festival è dedicato alla difesa della posidonia oceanica, pianta che svolge la funzione chiave nell’ossigenazione dell’acqua e come regolatore dell’equilibrio ecologico del mondo marino e che, con la sua presenza, protegge le coste e le spiagge dall’erosione.

L’evento si apre venerdì 1 settembre alle ore 17.00 con uno spettacolo di circo itinerante direttamente dall’Australia, “The Pilgrims Cabinet,” e prosegue con il laboratorio di costruzione di strumenti musicali per bambini a cura di Ritmiciclando. Dopo l’apertura ufficiale dell’evento alle ore 19.00 con la presenza di istituzioni, partners e collaboratori, la manifestazione prosegue con l’inaugurazione della mostra fotografica, visibile per tutta la durata del festival, curata da Flavia Motolese,“Essere come l’acqua – riconnettersi al Pianeta”, realizzata in collaborazione con il Parco di Portofino grazie al Progetto T.R.I.G. – Eau, con fotografie di Alberto Girani  e Guido Pagliaga.

Dalle 18.00, a cura di Ziguele, previa iscrizione, vi aspettiamo per un’escursione in mare con aperitivo a Bordo della Video Barca verso il Cristo degli Abissi, in collegamento diretto audio/video con un subacqueo in immersione; un divulgatore scientifico presente in barca commenteràin tempo reale le immagini della famosa statua del Cristo degli Abissi e dell’ambiente sommerso dell’ Area Maria Protetta di Portofino.

Ogni giorno, per tutta la durata del festival, a pranzo e a cena, grazie a Streat Fish, con il quale si sancisce la fusione tra ConsuMare Giusto e Posidonia Green, sarà possibile rilassarsi gustando un piatto di pesce sostenibile, fresco e da pesca tradizionale locale, accompagnato da un buon bicchiere di vino bianco di produzione ecologica. Inoltre sarà possibile visitare l’Ecofiera, sul lungomare di Santa Margherita Ligure, una vetrina dedicata ai progetti legati alla sostenibilità e all’ecologia con particolare attenzione all’ecosistema marino, che vede l’attiva partecipazione di ONG, artigiani, imprese, enti istituzionali e progetti innovatori.

Dalle 20.00, si terrà il concerto a cura di Ritmiciclando “L’allegra trattoria”che lascerà spazio, alle 21:30, alla conferenza “Partecipazione e territorio” con la presenza di Surfrider Foundation, Parco di Portofino e Parco delle Cinque Terre. Concluderanno la serata la performance di danza con il fuoco con Sara Parisi e la proiezione di “Mare Nostro” di Andrea Gadaleta Caldarola (56′) in collaborazione con Clorofilla Film Festival di Legambiente; Mare Nostro intreccia e ricompone memorie e frammenti di un luogo, il Porto di Molfetta, in cui i confini tra cronaca e antichi rituali, fatti storici e ricordi personali appaiono sfocati.

Sabato

Per i più mattinieri, la giornata del sabato si apre sulla spiaggia Punta Pedale in compagnia di Ziguele con un’attività di Snorkeling Naturalistico; i partecipanti saranno guidati da biologi marini alla scoperta dei fondali e degli organismi che popolano le acque di Santa Margherita Ligure e, oltre ad avere in dotazione mutino e pinne, potranno provare anche le maschere granfacciali Easybreath della Tribord. L’attività si ripete anche nel pomeriggio dalle ore 15.00 ed è svolta in collaborazione con Decathlon. Si consiglia la prenotazione.
Dalle 16.00, in collaborazione con Regione Liguria, progetto “Green and Blue”, presso l’info Point dell’evento all’interno dell’ecofiera, partenza per l’escursione nel Parco di Portofino, da Santa Margherita Ligure al Mulino del Gassetta dove sarà possibile degustare la prima birra artigianale “La Portofinese”. (L’attività è gratuita e prevede un massimo di 10 partecipanti, affrettatevi!).

In contemporanea, la performance acrobatica “Slackline water-line”, linea tesa sull’acqua per acrobazie we’re, con Thiago Oliveira, Team Spider Italia che lascerà poi spazio al laboratorio per bambini “I suoni del parco” a cura di Labter Parco di Portofino e all’attività di sensibilizzazione al riutilizzo della plastica e dei residui per piccoli creativi, a cura dell’artista Matteo Cretti.

Dalle 18.00, nella Baia di Niasca , immersi in una delle perle del Mediterraneo, adulti e piccini potranno sfidarsi in un evento che unisce sport e divertimento: la Posidonia Sup Race “Gara di SUP nella Baia di Paraggi” organizzata da Outdoor Portofino.

Alla stessa ora, l’Ecofiera si movimenta a ritmo di Batucada di Samba e Roda di Capoeira Angola in collaborazione con l’Associazione Italiana di Capoeira Angola di Mestre Baixinho, cui seguirà il concerto di Rocco Papia, voce e chitarra solista.

Chiuderanno la serata la conferenza “Il Riscaldamento Globale e gli effetti sul Mare Nostrum” a cura di AMP Portofino, lo Spettacolo di Circo su strada “Bubblecirkus” e il film/documentario di Leonardo di Caprio “Punto di non ritorno”.

Domenica

I bambini saranno nuovamente protagonisti del pomeriggio della domenica durante il laboratorio di ZigueleIl giardino di Poseidone” dedicato ai segreti e all’importanza della posidonia oceanica, cui segue una nuova performance di Slackline water-line Thiago Oliveira.

Il pomeriggio prosegue con gli incontri su mobilità sostenibile a terra e in mare, in particolare: “Il connubio tra elettrico e rinnovabili” con Michele Corrado e Sergio Torre di “Duferco Energia” e “Retrofit e ibrido vela elettrico” con Andrea Rossi di Hytem e Daniele Bossi di Eco Mobility Association. Infine per la sezione mobilità e territorio “Le scelte che fanno la differenza” con Daniele Bossi moderatore e ospiti il Sindaco di Santa Margherita Ligure Paolo Donadoni, il Sindaco di Rapallo Carlo Bagnasco e il Sindaco di Portofino Matteo Viacava.

La manifestazione si chiude infine tra le opere costruite durante il laboratorio di giocoleria per bambini con materiale riciclato a cura di Thiago Oliveira e Sara Parisi e il concerto live con i ritmi afro, pop, funk, e reggae di Jo Choneca.

Posidonia Green Festival è un Ecofestival internazionale di Arte, Ambiente e Sviluppo Sostenibile che promuove una cultura di pace e vuole connettere in un modo innovativo i mondi dell’ecologia, dello sviluppo sostenibile e dell’arte, coinvolgendo enti locali e internazionali. In stile “Posidonia”, il festival è organizzato come consueto attraverso azioni di sostenibilità: minimo consumo di carta e utilizzo di plastiche biodegradabili, decorazioni con materiale riciclato, promozione del trasporto pubblico elettrico e condiviso, utilizzo di prodotti locali a km zero, raccolta differenziata e riciclo.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!