Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...
Pokémon go

Pokémon Go party, festa al Museo del Videogioco di Gattorna

16/07/16

EVENTO GRATUITO
: - Inizio ore 15.30 - Fine ore 20.30

Attenzione l'evento è già trascorso

Moconesi. In occasione dell’attesissimo lancio in Italia di Pokémon Go, il gioco che sta facendo impazzire i ragazzi (e non solo) di tutto il mondo, la Mecca, Museo del Videogioco di Gattorna organizza il primo Pokémon Go Party per sabato 16 luglio dalle 15.30 alle 20.30.

Dedicato a tutti gli appassionati del celebre cartone animato giapponese e della fortunata serie di videogame targati Nintendo, l’evento lancia una sfida che è anche un invito a scoprire le bellezze dell’entroterra ligure: andare a caccia dei mostriciattoli tra sentieri, pista ciclabile, lungo fiume e altri scorci bucolici.

Basta andare al museo muniti del proprio smartphone con installata l’app “Pokémon Go.” Il gioco funziona così: l’obiettivo è catturare i Pokémon, la sfida è trovare questi mostriciattoli virtuali nel mondo reale. La realtà aumentata del gioco permette di vedere nel mondo reale quale Pokémon si ha di fronte attraverso la fotocamera e il sensore Gps del proprio smartphone.

Nella prima settimana di uscita negli Stati Uniti ha già coinvolto più di dieci milioni di giocatori. Tanto reale da diventare subito oggetto di culto e provocare anche situazioni davvero incredibili, come a Darwin in Australia, dove decine di giocatori hanno “invaso” la stazione di polizia perché covo di numerosi Pokémon; oppure l’originale offerta di lavoro di una ragazza di Manhattan, che vi offre, per soli 20$ l’ora, di andare in giro per la città a catturare Pokémon al vostro posto.

Se il lancio verrà nuovamente posticipato poco male, ci sarà una retrospettiva “aspettando i Pokémon”: il Museo non si fa cogliere impreparato e offrirà ai visitatori un momento dedicato al retrogaming per riscoprire e far conoscere anche ai più piccoli le origini dei videogiochi di casa Nintendo: saranno disponibili per essere giocati gratuitamente alcuni capolavori come Super Mario Bros, Donkey Kong, Zelda, ma soprattutto Pokémon Rosso e Blu per GameBoy e GameBoy Color.

L’ampia esposizione comprende più di mille pezzi unici della storia dei videogiochi, dalle sue origini ad oggi, corredati di descrizioni e schede di approfondimento precise e dettagliate; non mancano anche le curiosità, in grado di catturare l’attenzione anche del visitatore meno esperto. Nella sala giochi, dotata di più di trenta postazioni di gioco, si può giocare gratuitamente ai mitici cabinati anni ’80 e ’90 come Puzzle Bobble, Tetris, Metal Slug e Virtua Fighter “Fighting Mania – Ken il Guerriero”, dotato di sei colpitori in gomma a cui tirare veri pugni.

 

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!