Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...
Notte dei musei

La notte dei musei, anche a Genova fitto programma

16/05 » 01/01/70

EVENTO GRATUITO
: - Inizio ore 16.00 - Fine ore 24.00

Attenzione l'evento è già trascorso

Genova. Sabato 16 maggio i Musei di Genova si animano con le iniziative legate alla Nuit des Musées. Nelle edizioni precedenti hanno partecipato alla Nuit oltre mille musei in tutta Europa, tra cui – da sempre – quelli genovesi che offrono ai visitatori l’opportunità di scoprire, in un orario insolito e all’interno di un programma di eventi stimolanti, la ricchezza delle collezioni civiche e la varietà delle mostre temporanee.

La Notte, arrivata alla sua undicesima edizione, coinvolge tutta la città, dal ponente con i Musei di Pegli (Museo Navale e Museo di Archeologia ligure) al Levante con il Polo di Nervi con la Galleria d’Arte Moderna e la Wolfsoniana, dal Castello D’Albertis Museo delle Culture del Mondo al Museo d’Arte contemporanea di Villa Croce. E poi il centro della città con il Museo di Sant’Agostino, i Musei di Strada Nuova, il “Chiossone”, il Museo di Storia naturale “G. Doria”, il Museo del Risorgimento, la Commenda e il Galata Museo del Mare. E’ aperto anche il Museo dell’Accademia Ligustica di Belle Arti.

Aderiscono alla Notte anche Palazzo Reale, Galleria Nazionale di Palazzo Spinola, Palazzo Tobia Pallavicino sede della Camera di Commercio, Palazzo Nicolosio Lomellino.

Aperture serali:

  • Palazzo Bianco fino alle 23 dove alle 20.30 è in programma l’evento musicale Consort Aulethicòn, concerto con l’Orchestra Genovese di flauti dolci, il trio Brio, il duo Tanaka Bragetti. Direzione D.Bragetti, S.Tanaka, E.Lerner, V.Wiethaler.
  • Palazzo Tursi fino alle 23, dove alle 20.30 si segnala La Notte del Ritmo, suggestive scoperte sonore per un duo di percussionisti capace di emozionare e stupire (Zari Percussion Duo, Denis Zupin e Alex Kuret, a cura dell’Associazione Pasquale Anfossi)
  • Museo di Storia Naturale “G.Doria” fino alle 23. Ecco il menù: ore 22 un concerto veramente particolare che sembra evocare cinguettii e rumori di bosco: Schiocchi di merli, fruscii di serpi, a cura dell’Accademia del Chiostro, con Lorenza Vaccaro (violino) e Laurence Pangaro (viola da gamba); e le visite guidate delle ore 20.30 e 21.30 a cura di Associazione Didattica Museale. Da non perdere Snakes by night, una speciale visione della mostra Snakes con luci all’infrarosso, alla scoperta della vita notturna dei serpenti (ingresso ridotto € 5,00).
  • Castello D’Albertis – Museo delle Culture del Mondo aperto fino alle 23 che vi aspetta con gli spettacoli musicali delle 19.30 e 20.30 dell’’argentino Martin Troncozo, Voce e Chitarra tra le linee di Nazca.
  • Galata Museo del Mare e Commenda aperti fino alle 24. Dalle 20.30 performance di danza e teatro ispirate alla poesia “Labirinto” di Wyslava Szymborska, a cura di Ondanza Laboratori.
  • I Musei di Nervi aperti fino alle 24 ripropongono invece il balletto, rievocando per una notte le magiche rassegne estive che per molti anni si sono svolte nella suggestiva cornice dei Parchi di Nervi: alle ore 22.00 alla GAM, Galleria d’Arte Moderna, un classico del balletto, Carmen, musiche di G.Bizet, a cura di Dance Ensemble Opera Studio, coreografie di Giovanni Di Cicco. Alla Wolfsoniana, dalle ore 21.00, spettacolo di danza con DanzaLuccoli23, coreografie di Valentina Carlino.
  • Museo dell’Accademia Ligustica, aperto fino alle 23.30 dove segnaliamo alle ore 22 “L’altro Schubert”, concerto spettacolo a cura dell’Ass.ne LGBT Approdo Ostilia Mulas-Comitato territoriale Arcigay Genova. L’Associazione collabora con il Teatro della Tosse per la rassegna teatrale “Occhiali d’oro”a tema omosessuale.

E non finisce qui perché per prepararci alla notte (e far festeggiare anche a chi preferisce andare a letto presto)  già nel pomeriggio saranno offerti eventi straordinari in tutti i Musei civici:

Dalle ore 16.30 Palazzo Rosso ospita la musica antica con L’Ensemble PerCorsi e uno spettacolo dedicato alla Genova del periodo d’oro: “Dalle Amate Stanze della Superba”, musica e narrazioni dal rinascimento al barocco.
Alle ore 17.00, al Piano Nobile, la performance La cuoca si … Strozzi (di Miriam Formisano con Sarah Pesca), divertente monologo liberamente ispirato alla Cuoca di Bernardo Strozzi, uno dei massimi capolavori della pittura genovese del XVII sec. esposto al Museo.
Palazzo Bianco, alle ore 17.00, inaugura un nuovo percorso tessile, ampliando ancora la sua ricca collezione di damaschi, velluti, seta e broccati. Di seguito, un concerto alla scoperta di sonorità legate al Medioevo e al Rinascimento: I Madrigali, diretto da Vera Marenco e Paola Cialdella, a cura di Laboratori Musicali a Palazzo e Associazione Musicaround.

Il cortile di Palazzo Tursi è il punto d’arrivo della Danza delle Sedie, con partenza da Via Dei Giustiniani alle ore 15.00, in cui le installazioni artistiche di Elena Cavallo abbracciano la danza in un fantasioso e colorato percorso (a cura di Scuola Danza Zara, coreografie di Carlo Torre).

Dalle ore 16, assoluta novità 2015, intrattenimento musicale con gli allievi e i docenti del Liceo Musicale Statale Sandro Pertini di Genova.
Al Museo d’Arte Orientale “Edoardo Chiossone”, dalle ore 14.30 visite guidate gratuite alle mostre “Amrita il nutrimento del cuore” e “Alla scoperta del Tibet” – info e prenotazioni al n. 010 542285. Alle ore 17.00 concerto Omaggio ad Alexander Skrjabin nel centenario della scomparsa, a cura del Conservatorio N.Paganini.
Al Museo del Risorgimento, alle ore 16.00, visita guidata gratuita “Cibo della tradizione ligure e gusti alimentari da Balilla a Mazzini e Garibaldi”, a cura di Liliana Bertuzzi.
Al Museo di Storia Naturale “G.Doria” dalle ore 18.30 musica con gli allievi e docenti del Liceo Musicale Statale Sandro Pertini e spettacolo di danza a cura di DanzaLuccoli23.

Al Museo Sant’Agostino, alle ore 15.00 visita guidata alla Sezione di Ceramica e alla ricostruzione di una tavola da pranzo quattrocentesca allestita presso la Casa di Colombo, a cura di Loredana Pessa, alla scoperta di particolari poco noti, costumi e gusti del medioevo genovese. Alle ore 16.00 concerto alla Sala Margherita di Brabante con Nevio Zanardi, violoncello, e Davide Piero Runcini, pianoforte.

Al termine, conferenza “Un capolavoro nascosto dal Ponente Ligure: la tavola di Emanuele Macario con San Mauro in trono”, a cura di Paola Traversone. Alle ore 17.30 visita guidata gratuita nello Spazio Dufour e nel Deposito Lapideo insieme a “Mamma cult”, associazione che organizza visite a carattere culturale a misura di mamme in gravidanza o con bambini di ogni età, anche piccolissimi in carrozzina o passeggino.
Al Castello D’Albertis, dalle ore 18.00, omaggio a Maria Reiche, matematica e archeologa tedesca famosa per le sue ricerche sulle linee di Nazca in Perù. Buffet latinoamericano (€ 8,00).
Al Galata Museo del Mare, alle ore 17.00 e alle ore 19.00, concerti a cura della Casa della Musica.

Al Museo Navale di Pegli apertura straordinaria della torre con visite guidate gratuite alle ore 11.00, 15.00 e 17.00.


Per i bambini,
divertenti laboratori:

a Palazzo Bianco ore 16.30 Il Museo è servito! Letture e laboratori tra Arte e Cibo;

al Museo d’Arte Contemporanea di Villa Croce ore 16.00 Catalogo a modo mio e ore 17.30 Giochiamo a fare Warhol;

al Museo di Archeologia Ligure a Pegli ore 16.00 Sfide con i giochi egizi e romani e Dentro la Grande Piramide! esplorazione della Piramide di Cheope “ricostruita” in Museo;

al Museo Raccolte Frugone a Nervi ore 16.30 Tante X da illustrare, in occasione della X^ mostra internazionale di autori contemporanei, info e prenotazioni al n. 010 3726025;

al Museoteatro della Commenda ore 15.30 Medioevo da gustare!

Ingresso libero in tutti i musei (le eccezioni sono segnalate nel programma). Qui il programma completo.

Aderiscono alla Notte dei Musei anche strutture museali e Palazzi di Genova non di proprietà comunale (Palazzo Reale, Galleria Nazionale di Palazzo Spinola, Palazzo Tobia Pallavicino sede della Camera di Commercio, Palazzo Nicolosio Lomellino e altri).

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!