Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...
cyberbullismo

Cyberbullismo, giornata di studio per gli adulti e laboratorio per i ragazzi

07/09/17

EVENTO GRATUITO
: Biblioteca De Amicis Via Magazzini del Cotone, Genova, GE, Italia - Inizio ore 9.00 - Fine ore 17.00

Attenzione l'evento è già trascorso

Genova. Giovedì 7 settembre, alla Biblioteca De Amicis, si terrà l’incontro “Cyberbullismo: approfondire il fenomeno per contrastarlo con efficacia”, organizzato da Arci Genova e Zanshin Tech Aps, con il contributo di Compagnia di San Paolo.

L’incontro si terrà al termine del percorso avviato a ottobre 2016 e che ha visto la nascita e il rinforzo di tre palestre di autodifesa dal cyberbullismo: luoghi fisici (nei quartieri di San Fruttuoso e Di Negro) frequentati una volta a settimana da un gruppo di circa 30 ragazzi tra gli 11 e i 16 anni, che hanno acquisito le competenze necessarie a riconoscere e reagire in modo efficace e non violento ad eventuali attacchi digitali.

“L’obiettivo dell’incontro del 7 settembre – dice Vanessa Niri, coordinatrice del progetto – è quello di avviare un confronto tra i molti progetti nati recentemente a Genova per tentare di contrastare e arginare il fenomeno del cyberbullismo.
Si tratta di un tema molto sentito sia dai genitori che dalla scuola e che per questo ha visto nascere in pochi anni decine di progetti differenti. Abbiamo quindi scelto di confrontare tra loro l’approccio, i risultati e le criticità di alcuni dei progetti attivi sul territorio genovese, nell’ottica di una messa in rete delle competenze e una moltiplicazione delle idee”.

“Per approfondire un fenomeno complesso come quello del cyberbullismo – le fa eco Claudio Canavese dell’Associazione Zanshin Tech APS  – non basta costruire un approccio utile e funzionale. Serve anche confrontarsi con esperti ed interlocutori per sviluppare continui aggiornamenti ai metodi. Per questa ragione abbiamo invitato a parlare l’avvocato Alessia Sorgato – Penalista e Segretaria dell’Osservatorio Nazionale Sostegno Vittime – e abbiamo voluto lasciare uno spazio alla scuola per esprimersi direttamente. Pensiamo che, al di là dei molti progetti, sia urgente e necessario, da un lato aggiornarsi e, dall’altro, ascoltare direttamente dagli insegnanti di cosa avrebbero bisogno i professori nella loro quotidianità di classe”.
Questo l’elenco completo dei relatori e degli interventi:

·                     Introduzione – Francesco Langella, Responsabile scientifico della biblioteca De Amicis
·                     Un anno di Zanshin Tech, le palestre di autodifesa dal cyberbullismo – Claudio Canavese,
presidente di  Zanshin Tech APS
·                     La nuova legge sul cyberbullismo – Avvocato Alessia Sorgato, Segretario Osservatorio Naz.
Vittime
·                     Cyberbullismo: stesso problema, differenti approcci – Vanessa Niri, pedagogista, Arci
Genova
·                     Tavola Rotonda: progetti sul cyberbullismo a Genova – proposte, approcci, risultati, criticità.
Partecipano: Francesco Piccardo (CISEF), Silvia Perfigli  (Zanshin Tech APS), Daniele
Dall’orto (Coopsse)   Alessandra Brameri (ConsapevolMente Digitale),  Elena Parodi
(Scuola di robotica).
Modera:  Giulia Mietta (Genova24)
·                    Cyberbullismo: di cosa ha davvero bisogno la scuola – Fabrizio Gelli, Docente ITIS Galilei.

Diverso ma integrato sarà invece il programma del pomeriggio.
A partire dalle 14.30, la Sala Luzzati della Bibliotca De Amicis si trasformerà in un vero e proprio spazio laboratoriale peer-to-peer aperto a ragazzi e ragazze dagli 11 ai 18 anni.
Saranno infatti i ragazzi delle palestre Zanshin Tech – supportati dai maestri – ad insegnare le basi dell’autodifesa digitale ai coetanei, in un laboratorio aperto e gratuito.
Cyberbullismo – approfondire il fenomeno per contrastarlo con efficacia. Giovedi 7 settembre dalle 9.00 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 17.00. Biblioteca De Amicis, Sala Luzzati, Magazzini del Cotone, Modulo 1, Genova.
Ingresso gratuito.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!