Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...
Altera in concerto: aspettando ... \"Italia sveglia pt.2\" - il rock tra attualità e poesia cantata

Altera in concerto: aspettando … “Italia sveglia pt.2” – il rock tra attualità e poesia cantata

25/11/17

: - Inizio ore 21:30 - Fine ore 23:00

Attenzione l'evento è già trascorso

Sabato 25 novembre 2017, ore 21:30: serata speciale al circolo Arci “Barabini” di Trasta GE (salita Cà dei Trenta, 3 e 5 cancello), con il rock eclettico degli Altera. La band genovese, che festeggia il ventennale di attività, presenterà in anteprima alcuni dei brani del nuovo album “Lei non sa chi ero io – (Italia sveglia? pt.2)”, un “concept” dedicato all’attualità italiana, in uscita nel nuovo anno, nonché il nuovo bassista Antonio Esposito, veterano della scena blues – rock cittadina.
“Una band di “cani sciolti” come la nostra, con una lunga storia tra poesia in rock ed impegno, in quale altro posto avrebbe potuto tornare a suonare dal vivo… se non dal basso, in un circolo Arci vero, in periferia, con all’ingresso una frase da “Litania” di Giorgio Caproni ed un percorso di attività sociali sul territorio davvero importante https://circolobarabini.wordpress.com/ a partire dalla Casa di quartiere?”, conferma il cantante del gruppo, Stefano Bruzzone.

“Come sempre lo show sarà arricchito dalla presenza nei brani delle voci delle personalità con cui la band ha lavorato – prosegue il chitarrista Davide Giancotti – un viaggio nel tempo che parte da Alda Merini, passa per don Gallo e arriva a Roberto “Freak” Antoni, ritratto nella cover dell’ultimo disco “I love Freak”, candidato alla Targa Tenco 2014 come “Miglior Album dell’anno”.
L’evento prevede anche le poesie cantate che da sempre costituiscono una caratteristica fondamentale del gruppo, l’omaggio all’amico “Freak” Antoni, il vocalist che canta con i libri in mano e gli spettatori invitati sul palco a leggere poesie prima che la band le suoni. Lo spettacolo al “Barabini” sarà anche l’occasione per vedere la band (Davide Giancotti chitarre, Stefano Bruzzone voce, Claudio Luvarà batteria), per la prima volta dal vivo con il nuovo bassista Antonio Esposito, impegnato anche nei noti musical “Tommy” e “Jesus Christ superstar” con la “Too little time band”.
Inizio concerto alle ore 21:30, ingresso libero con tessera Arci; dalle 19:30 previsto l’Aperipasta.

LA BAND
Gli Altera sono una band genovese esperta, con all’attivo concerti anche all’estero (Germania, Austria, Romania), nota per l’attitudine a trasporre poesie italiane in canzoni e per le grandi collaborazioni. Hanno creato un genere, il “rock testimoniale”, per l’abitudine di inserire nei brani voci “fuoricampo” di personaggi storici e poeti, talvolta al posto del cantato (la voce di Alda Merini in Il canto, quelle tratte dal film “Salò” di P.P. Pasolini in Livida o quella di Sandro Pertini in La bandiera). Lavorano spesso con l’improvvisazione, trasformando sul momento in canzoni stralci da libri, poesie, lettere. Premiato al MEI nel 2008, “Canto di spine” (prodotto da Franz Di Cioccio PFM) è il loro disco più noto: presenta versi dei più celebri poeti italiani (Montale, Quasimodo, Pasolini, ecc.), trasposti in canzoni rock. Vengono coinvolti Mario Luzi, Alda Merini, che suona anche il pianoforte ed appare semi svestita nella “storica” cover, Alessadro Quasimodo attore teatrale figlio del poeta, Paolo Fresu, Steve Piccolo, Manuel Agnelli (Afterhours) e membri di band come Litfiba, CSI, Massimo volume, Timoria, Modena City Ramblers, ecc. “Italia sveglia!” del 2012 è invece un progetto indirizzato verso l’attualità. Le grandi collaborazioni sono un’altra caratteristica della band, che ospita nei brani interventi di personalità quali “Freak” Antoni, don Gallo, Raffaele Crovi, Lorella Zanardo (“Il corpo delle donne”), ecc. La formazione: Davide Giancotti (chitarre), Stefano Bruzzone (voce), Claudio Luvarà (batteria), Antonio Esposito (basso).
Ultimo videoclip (“Par-lamento” 2014): https://www.youtube.com/watch?v=dObR3dRl2A8

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!