Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...
platea ducale

Al Ducale si parla di Occidente con Cacciari, Revelli, Settis, Murgia, Schiavone e Zagrebelsky

01/10 » 02/10/16

EVENTO GRATUITO
: Palazzo Ducale Palazzo Ducale, Piazza Giacomo Matteotti, Genova, GE, Italia - Inizio ore 16.30 - Fine ore 19.30

Attenzione l'evento è già trascorso

Che cosa significa “Occidente”? Tutte le parole, e con esse le cose e i concetti che indicano, cambiano significato a seconda delle epoche storiche in cui le si consideri. Oggi più che mai è importante provare a domandarsi che cosa sia non tanto l’altro, ma che cosa siamo o cosa siamo diventati noi stessi. Dunque, che cosa significhi “Occidente”. Non per battere i pericolosi sentieri di presunte, irrinunciabili identità, ma per capire l’idea di uomo che, volenti o nolenti, consapevoli o meno, siamo arrivati a rappresentare. Nella convinzione che fermarsi a pensare sia l’unico modo per procedere verso il futuro.

A parlarne e confrontarsi sui vari temi che verranno affrontati saranno, sabato 1 ottobre, Gustavo Zagrebelsky su “Giustizia, diritti, doveri” (16.30), Marco Revelli su “Odisseo, lungo viaggio verso le periferie” (17.30), Salvatore Settis su “L’equivoco della bellezza” (18.30).

Domenica 2 ottobre, lo storico Aldo Schiavone proporrà una riflessione su “L’invenzione dell’Occidente” (16.30), Massimo Cacciari su “La fine di un tramonto” (17.30) e in chiusura Michela Murgia su “La presunzione delle cose integre” (18.30).

Sei ospiti, che ci aiuteranno a capire , ognuno dalla propria esperienza e dal loro punto di vista, in questa società dove sfugge il senso del presente e della nostra storia, quanto sia importante costruire strumenti di consapevolezza per poter scegliere ciò che si fa e si è.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!