Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Le notizie dal territorio

Informazione Pubblicitaria

Ad Alassio volano le prevendite di “When We Were Kids” con Tony Hadley, i Village People e Boney M

Un evento “vintage” che farà rivivere l'atmosfera degli anni d’oro della disco-music con il concerto di tre leggende della storia della musica

Tre leggende della musica mondiale, quattro grandi aziende liguri e tanti giovani talenti savonesi. Ci sarà anche l’istituto alberghiero “Giancardi” di Alassio tra i prestigiosi sponsor di “When we were kids”, il mega concerto con Tony Hadley, i Village People e i Boney M che si terrà il 7 ottobre in Borgo Barusso ad Alassio.

Un evento “vintage” che farà rivivere l’atmosfera degli anni d’oro della disco-music con il concerto di tre leggende della storia della musica presentate da uno speaker d’eccezione, Roberto Ferrari.

A dare ancora più forza e sostegno a questo importantissimo evento, nato da un’idea di Giampiero Colli, ci saranno prestigiosissimi marchi internazionali e nazionali. Noberasco, Orsero, Olio Carli e Caffè Pasqualini sono tra le aziende del nostro territorio che forniranno servizi e prodotti per l’attesissimo evento musicale e gastronomico. Insieme a loro, gli studenti del “Giancardi”.

“Non potevamo certo stare a guardare mentre una manifestazione di questo livello si svolge proprio nella nostra città – dice la direttrice dell’istituto Antonella Annitto – Sarà un perfetto banco di prova sia per i nostri aspiranti chef, che prepareranno alcuni dei piatti dell’itinerario di alta cucina, sia per il nostro personale alberghiero e di sala, che collaborerà con grande piacere al ricevimento degli ospiti del concerto. I nostri docenti faranno da supervisori, guidando i ragazzi in una esperienza che tutti noi non vediamo l’ora di provare”.

Cresce l'attesa per "When We Were Kids" ad Alassio

I biglietti in vendita sono di tipologia Silver (disponibile in tre varianti a seconda della vicinanza dal palco), Gold e Platinum: con i primi due è previsto l’ingresso al percorso gourmet, nel caso del Silver l’accesso al concerto in platea mentre con il biglietto Gold si potrà assistere al concerto dalla zona privè. Trattamento vip per i ticket Platinum che potranno godere dello spettacolo dall’area Pommery e Paramount dopo l’aperitivo presso il media center e la cena privata presso i ristoranti Panama e Sail Inn.

Cresce l'attesa per "When We Were Kids" ad Alassio

La prevendita è andata oltre aspettativa: i ticket sono ormai in via di esaurimento. Specialmente nel settore Gold per il quale, a breve, saranno resi disponibili ulteriori posti acquistabili online.

Il grande riscontro di pubblico si accompagna all’entusiastica partecipazione arrivata dal Comune di Alassio e di tutte le altre istituzioni che, insieme agli amici di Borgo Barusso, in questo ultimo mese si apprestano a vivere la parte più “calda” della preparazione dell’evento.

Cresce l'attesa per "When We Were Kids" ad Alassio

La manifestazione inizierà alle 19 quando il Borgo Barusso darà avvio ad un percorso di alta cucina con postazioni strategicamente piazzate con consumazioni e cibo illimitati. Un itinerario gastronomico con aziende di calibro nazionale ed internazionale farà da corollario all’evento con degustazioni gourmet all’insegna del buon mangiare e del buon bere mentre il dj set di Rudy Mas e Gabry Sax farà da apripista al concerto.

A questo proposito, di ieri la conferma della partecipazione di quattro “big” della disco alassina dei tempi d’oro, che animeranno la serata nel pre e post concerto: Rinaldo Agostini del Whisky a Gogo, Ottorecords del Rapsodia, Mimmo Mix del Jimmy’z e Fabietto dell’U Brecche. La Pasticceria del famosissimo Ernest Knam si occuperà della realizzazione dell’aperitivo e di un dolce speciali, pensati appositamente per l’occasione.

“È uno sforzo che vede coinvolto tutto il Borgo Barusso: senza il loro aiuto, la mia idea sarebbe rimasta tale – afferma Giampiero Colli, ideatore e organizzatore dell’iniziativa – Grazie a loro e alla preziosa collaborazione del Comune, invece, ha visto la luce. La giornata coinvolgerà tutti gli esercenti e, ne sono certo, tutta la città. Sarà un evento che Alassio ricorderà a lungo”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Genova24, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.