Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Promozione B: Roberto Bollentini fa il punto sul Borzoli risultati

Il tecnico parla del difficile inizio di campionato della sua squadra e del campionato

Più informazioni su

Cogoleto. Al termine dell’amichevole tra lo Sciarborasca ed il Borzoli, mister Roberto Bollentini, al microfono di Ge24, fa il punto sul campionato del Borzoli, passato, in questa stagione, a giocare nel girone B del campionato di Promozione.

Roberto Bollentini

In questa fase iniziale del campionato, la tua squadra ha avuto delle difficoltà, vero mister ?

“Abbiamo avuto delle difficoltà, ma ci stiamo riprendendo – afferma Bollentinisiamo tutti nuovi, compreso il sottoscritto, quindi ci vuole un po’ di tempo e anche la fortuna, nelle ultime due partite non è stata dalla nostra parte”.

L’obiettivo stagionale del Borzoli è quello di consolidare la categoria?

“Certo, dobbiamo arrivare, il prima possibile, ai trentotto o quaranta punti, per poterci salvare tranquillamente – continua Bollentini – vogliamo uscire da questa classifica attuale per non rimanere invischiati dove siamo ora”.

Il livello del campionato, dal momento che lo hai giocato tante volte, con la Goliardica in particolar modo, è migliore rispetto all’anno scorso?

“Più o meno è lo stesso – dice il mister sestrese – è molto livellato e ci sono tante squadre con le quali si può vincere o perdere, non esistono squadre materasso”.

Qual’è la squadra favorita a vincere il campionato?

“Il Rivasamba, a detta di tutti, ha le carte in regola per il salto di categoria, con la sqiadra calafata, abbiamo giocato e perso, ma sinceramente non mi ha fatto una grandissima impressione,  poi ci pu essere una sorpresa, come ad esempio il Don Bosco Spezia, primo in classifica, vedo bene la Goliardica, il Camomorone, che può risalire la china, e anche il  Little Club è una buona squadra”-

Cosa mi dici sul mancato derby con la Sestrese...?

“Sono cose extracalcistiche… sorride Bollentini, anzi sono contento così…”.